MotoGP, ritiro Marc Marquez: arriva l’ammissione che nessuno si aspettava

Il motociclismo senza un campione come Marc Mrquez non sarà mai lo stesso. Lo spagnolo dirà addio? Ancora non si sa

Ritiro Marquez Motociclismo Honda Ducati
Alex Marquez (sportnews.eu)

L’obiettivo di Marc Marquez negli ultimi mesi era quello di lasciare la scuderia giapponese dell’Honda. Lo spagnolo ha varie volte evidenziato i problemi della RC213V poco adatta a competere con Jorge Martin o Pecco Bagnaia.

Marquez non ha entusiasmato i suoi milioni di fan e tifosi, deludendone le attese. Colpa anche di tanti infortuni che l’hanno limitato durante le qualifiche ed i gran premi ufficiali.

Intanto Marquez lascia la Honda, con rescissione di contratto per accedere alla alla Ducati Gresini, in cui troverà il fratello minore Alex che ha rilasciato alcune parole su un possibile addio del fratello.

Alex Marquez: “Potrebbe lasciare nel 2024”

Ritiro Marquez Motociclismo Honda Ducati
Marc Marquez (sportnews.eu)

Alex Marquez è il fratello minore di Marc e corre per la Ducati Gresini da un anno e nelle classi Moto 3 e Moto 2 ha ottenuto importanti risultati. Non vede l’ora di poter correre con un campione come Marc, che ha vinto per ben 8 volte il Mondiale di Moto GP.

E conoscendolo bene sa se Marc potrebbe rinnovare oltre il 2024 il contratto con la Gresini. Infatti al momento l’accordo è soltanto per una stagione. Ecco le parole di Alex: “Marc vuole valutare come sta anche dopo i continui infortuni che l’hanno martoriato. Intende divertirsi e tornare ad essere protagonista”. 

“Marc ha intenzione di divertirsi prima di tutto. Se le cose andranno come si aspetta potrà anche allungare il contratto, altrimenti lascerà nel 2024”. 

I dubbi di Marc Marquez

Probabilmente l’ultimo periodo con la Honda è stato decisivo per Marquez a lasciare definitivamente la Moto GP. Alex ha confermato che il fratello si è sfogato con lui e adesso il suo obiettivo primario è divertirsi.

“Se anche il prossimo anno non andrà bene Marc lascerà la moto e si ritirerà”. annuncia Alex. Ma il fratello è anche convinto che in Ducati, Marc potrà ritrovare quelle giuste ambizioni perse nella Honda.

“Marc ha solo bisogno di serenità”– sottolinea Alex- “e la Ducati Gresini è come un famiglia. Dal punto di vista umano, troverà il sostegno di tutti per farlo tornare vincente come una volta. Gli ho garantito che troverà un ambiente in cui si ride e si scherza e questo è molto importante”.

Ora spetterà solamente a Marc tornare ai primi posti del motociclismo cercando di interrompere i domini di Martin e Pecco Bagnaia e provare a vincere il suo nono titolo mondiale.

Impostazioni privacy