Come migliorare i glutei: ti basteranno due cavigliere

Come migliorare i glutei: scopriamo quali sono le considerazioni da conoscere per ottenere risultati ottimali. Non solo palestra: ti basteranno due cavigliere.

Come migliorare i glutei allenamento cavigliere
Glutei allenati specifico allenamento (canva) (sportnews.eu)

Allenare i glutei è uno degli obiettivi principali delle donne che vanno in palestra, che provano a modellare il lato B attraverso esercizi mirati su quel distretto muscolare. Dunque, si lavora principalmente sulle gambe con macchinari utili e funzionali allo sviluppo dei muscoli degli arti che sorreggono il corpo.

Per rassodare i glutei, gli esercizi che vanno per la maggiore sono gli squat e l’hip thrust, ma non disdegniamo nemmeno gli affondi, lo step up, il ponte glutei e lo squat bulgaro, solo per citarne alcuni.

Come migliorare i glutei: ecco come lavorare

Come migliorare i glutei allenamento cavigliere
Glutei cavigliere esercizio (Instagram) (sportnews.eu)

I glutei, come accennato sopra, sono un prerogativa principale del mondo femminile, che per valorizzare e migliorare le note curve che ogni maschio osserva con attenzione, si concentra in maniera particolare sulle dinamiche che coinvolgono il miglioramento del sedere.

Per quanto riguarda l’uomo, migliorare i glutei permette di ottenere dei benefici importanti in termini di prestazioni atletiche, poiché sprigionano una migliore funzionalità in attività come salti e scatti: secondo ‘projectinvictus.it’, una maggior forza nei glutei si può ottenere con gli squat, l’hip thrust e gli stacchi. Per cercare di migliorare l’isolamento principale, dunque allenare muscoli specifici, si ricorrono ai glutei in quadrupedia e agli slanci glutei al cavo.

Come migliorare i glutei: scopriamo il workout con le cavigliere

Tuttavia, come rivela ‘fitclaudiatrainer’, è possibile ottenere dei miglioramenti sensibili anche sfruttando esercizi a corpo libero comodamente da casa: difatti, con l’uso di due semplici cavigliere, è possibile allenare gambe e glutei in maniera ottimale e conquistare risultati eccellenti.

L’utilizzo delle cavigliere permette di tonificare tutti i muscoli delle gambe ma anche del core, sfruttando le posture e le dinamiche particolari che assicurano dei miglioramenti concreti. Come riporta ‘diredonna.it’, le cavigliere sono dei supporti con un determinato peso che sollecitano la forza delle gambe per permettere l’esercizio in varie intensità.

Ovviamente, anche in questo caso ritroviamo gli squat gambe e glutei, le aperture e gli slanci laterali e gli affondi, tutti esercizi che si possono fare comodamente a casa grazie ad un tappetino.