Mangi troppi zuccheri? Se vuoi ridurli segui queste 4 tips

Per tenere sotto controllo il peso dobbiamo prestare attenzione all’assunzione di zuccheri: se ne ingeriamo troppi possiamo attuare uno di questi suggerimenti.

come mangiare meno zuccheri
Caramelle (Foto da Unsplash) – Sportnews.eu

È una nozione comunemente nota che l’assunzione eccessiva di zuccheri può essere dannosa per l’organismo. Non solo gli zuccheri possono esporci al rischio di malattie cardiovascolari o diabete, inoltre essi rendono difficile tenere sotto controllo il peso, possono provocare problematiche per la pelle, per gli occhi, per i denti e per numerosi altri aspetti della nostra salute. Ciò, però, non significa che dobbiamo demonizzare gli zuccheri: i carboidrati, sia semplici che complessi, sono utili per fornirci energia e, se assunti nella maniera corretta, aiutano a stabilizzare i livelli di glicemia nel sangue.

Troppi carboidrati nell’alimentazione? Attenzione a cosa scegli di mangiare

troppi zuccheri alimentazione attenzione cibi zuccherati
Yogurt alla frutta (Foto da Unsplash) – Sportnews.eu

Assumere zuccheri nel modo giusto presuppone un’accurata conoscenza degli alimenti che abbiamo a disposizione, delle fonti alimentari e di come alternare o sostituire un alimento con un altro. Partiamo dal presupposto che esistono tipologie di zuccheri preferibili ad altre: in particolare gli zuccheri raffinati (quelli presenti in snack, dolci industriali, bevande ecc.) andrebbero evitati, per prediligere fonti di carboidrati quali frutta, pane, pasta, cereali, patate e via dicendo.

I prodotti industriali, in generale, sono spesso arricchiti con zuccheri e sciroppi “occulti” che sarebbe meglio evitare. Per questo motivo se pensiamo di ingerirne troppi e vogliamo ridurne l’apporto, possiamo partire da alcuni suggerimenti da applicare nella vita di tutti i giorni. La prima cosa da fare è evitare tutti gli alimenti o le bevande “alla frutta“, per prediligere le versioni base degli stessi. Lo yogurt, ad esempio: meglio aggiungere della frutta fresca allo yogurt bianco, piuttosto che mangiare le versioni alla frutta degli stessi.

Zuccheri occulti: in alcuni alimenti non te li aspetteresti mai

Attenzione anche a tutti quegli alimenti o simili che potrebbero contenere zuccheri occulti: alcuni esempi possono essere chewing gum o bevande gassate, oppure salse per condire, prodotti cosiddetti “fit” o cereali per la colazione. In alcuni casi questi ultimi sono arricchiti con dello zucchero, ma sarebbe preferibile scegliere cereali naturali, ancor meglio se integrali.

Massima attenzione all’assunzione di alcol, in particolare sotto forma di cocktail. Nella maggior parte di queste bevande a base alcolica, infatti, viene aggiunto lo zucchero. L’alcol, inoltre, è particolarmente dannoso per l’organismo perché può predisporre a stati infiammatori: meglio dunque evitarne il consumo o, comunque, ridurlo al minimo.