Milan, inizia l’ottobre terribile: calendario folle per i rossoneri

Battendo la Lazio la squadra di Pioli è rimasta in testa alla classifica insieme all’Inter: il prossimo mese però sarà molto impegnativo su entrambi i fronti

Milan calendario terribile ottobre
Mister Pioli (Foto instagram) – SportNews.eu

Una vittoria convincente, con una prestazione solida, da grande squadra, in uno scontro diretto. Il Milan esce dal match contro la Lazio con una diversa convinzione e sicuramente una maggiore autostima. I tre punti conquistato contro i biancocelesti permettono alla squadra di Stefano Pioli di mantenere la testa della classifica insieme all’Inter e di dare un segnale forte al campionato, dopo il bruttissimo ko proprio contro i nerazzurri di metà settembre.

Milan, tra campionato e Champions quattro impegni durissimi: ecco il calendario

Milan calendario ottobre campionato champions
Milan infortuni (Instagram)

I rossoneri hanno rinnovato molto quest’estate e ci si aspettava che avessero bisogno di più tempo per poter amalgamarsi al meglio, apprendendo cosa volesse l’allenatore. E invece, al netto della debacle nella stracittadina, il Diavolo sta compiendo un percorso praticamente perfetto. Sei successi in sette gare sono sicuramente un’ottima partenza contando anche il calendario non semplice che Leao e compagni hanno dovuto affrontare finora. Ma niente a che vedere rispetto all’ottobre terribile che i rossoneri stanno per iniziare. Non tanto per il numero di partite, visto la sosta per le nazionali a metà mese, quanto per lo spessore degli avversari tra campionato e Champions. Dopo l’impegno di Dortmund di mercoledì, infatti, i rossoneri saranno di scena a Genova contro la squadra di Gilardino: due trasferte dal coefficiente differente ma ugualmente importanti per i due obiettivi. Ma dopo la pausa sarà inizierà il vero tour de force.

Doppio scontro diretto in campionato e Champions…

Quando i giocatori torneranno a Milanello, infatti, avranno una settimana di inferno. Il primo impegno sarà contro la Juventus a San Siro, l’unica partita giocata in casa nei prossimi 30 giorni dalla squadra di Pioli. Poi tornerà la Champions e l’impegno sarà particolarmente complesso: la trasferta al Parco dei Principi contro il Psg. Neanche il tempo di prendere fiato che ci sarà un nuovo nuovo scontro diretto: il Napoli al Maradona. Di certo al termine di questo mese sapremo ancora di più sul Milan e sulle sue ambizioni in Italia e in Europa.

Impostazioni privacy