Real Sociedad-Inter, le scelte di Inzaghi: un cambio obbligato e un esordio

Esordio in Spagna per i nerazzurri che, dopo l’inattesa finale raggiunta dello scorso anno, vogliono puntare in alto anche in questa edizione della Champions

Inter Champions League Real Sociedad probabili formazioni
Simone Inzaghi (Instagram)

Riparte dai Paesi Baschi la campagna europea dell’Inter. Dopo l’inattesa finale raggiunta l’anno scorso, persa contro il favoritissimo Manchester City di Pep Guardiola. I ragazzi di Inzaghi, però, impressionarono per la capacità con cui rimasero in partita e misero in difficoltà la squadra più forte d’Europa. Il match di Istanbul ha dato molta consapevolezza a tutto l’ambiente nerazzurro e questo si è notato già dall’avvio di questa stagione, in cui sono partiti a razzo.

Inter, per l’esordio in Europa ci sarà la rivoluzione? Quanti cambi per Inzaghi

Calhanoglu infortunio
Hakan Calhanoglu (foto Instagram)

In campionato Lautaro e compagni sono stati praticamente perfetti e comandano la classifica con 12 punti su 12 a disposizione, 13 gol segnati e uno solo subito. Il trionfo nel derby di sabato ha dato un’ulteriore iniezione di fiducia alla squadra che diverte e si diverte. Questa sera inizierà a San Sebastian l’avventura europea contro la Real Sociedad, che arriva dal ko al Bernabeu per 2-1, ma rimane un avversario da prendere con le molle. Per il match Inzaghi dovrà rinunciare sicuramente ad Hakan Calhanoglu: il turco ha avuto un risentimento muscolare e non è partito per la Spagna. Tante le possibilità che possono essere vagliate dal tecnico: dare fiducia al giovane Asslani, traslocare Mkhitaryan o Barella in regia, o provare il nuovo arrivo Klassen.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan, Pioli perde due big: le loro condizioni

L’allenatore non ha ancora scelto i dubbi e si prenderà tutte le ore a disposizione per prendere la decisione. Quello che invece pare scontato è l’esordio di Pavard con la maglia nerazzurra: il francese giocherà al posto di Darmian. A sinistra Carlos Augusto potrebbe far tirare il fiato a Dimarco mentre De Vrij sembra in vantaggio su Acerbi. Davanti confermata la coppia gol Lautaro-Thuram.

Impostazioni privacy