Inter-Milan, Pioli fa infuriare i tifosi: dichiarazioni polemiche

Inter-Milan, Pioli fa infuriare i tifosi: ecco che cosa ha detto il tecnico nel post partita che ha scatenato le reazioni polemiche dell’ambiente rossonero. 

Dopo il roboante successo dell’Inter nel derby, i supporter del Milan sono ovviamente delusi e arrabbiati per la clamorosa sconfitta rimediata questa sera. Il risultato rimediato è certamente di proporzioni davvero enormi, inatteso in questo momento della stagione visto che entrambe hanno dimostrato di essere al top della forma in queste prime 3 giornate. Oltre alla brutta figura fatta in campo, i tifosi sono rimasti particolarmente infastiditi dalle parole di Stefano Pioli nel post partita, visto che alcune frasi non sono state decisamente gradite per la scelta delle parole usate in determinati frangenti.

Stefano Pioli dichiarazioni Inter-Milan
Stefano Pioli dichiarazioni Inter-Milan (Instagram)

Il tecnico ha perso gli ultimi cinque derby giocati tra campionato e Champions ma continua a trovare lati positivi: ”Fino al 3-1 siamo stati in partita, ma è innegabile come sia una sconfitta troppo pesante per come abbiamo giocato. Sono sicuro che la squadra non avrà problemi dal punto di vista psicologico anche se abbiamo preso dei gol nei momenti peggiori per noi. Stavamo facendo la partita, l’Inter è stata più brava”.

Inter-Milan, Pioli fa infuriare i tifosi: cos’ha detto nel post partita

”L’Inter ha vinto perché in alcune situazioni è stata più brava, ha avuto un approccio migliore e ci ha attaccati e aspettati nei momenti giusti. Non siamo stati precisi ed efficaci come loro, continuo a pensare che, nonostante il risultato, anche noi siamo sul loro stesso livello e faremo un campionato di vertice”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da AC Milan (@acmilan)

“Non aver vinto non significa che siamo diventati scarsi, non è andata come volevamo ma abbiamo la possibilità di rifarci contro il Newcastle. Dal punto di vista mentale sapremo reagire. Chiedere scusa ai tifosi per quest KO? No, non sono d’accordo, non l’abbiamo certamente fatto apposta, si chiede scusa quando fai volutamente qualcosa di male. Non devo giustificare questo risultatoha concluso.

Sassarese classe ’85, nato il 5 febbraio come illustri calciatori, madre natura ha pensato bene di relegarmi a semplice commentatore del calcio giocato. Iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti ODG della Sardegna dal 2017, sono fiero ed orgoglioso di essere nato e cresciuto in questa terra meravigliosa. Interista dalla nascita, vivo nel ricordo del mito di Ronaldo il Fenomeno e delle imprese titaniche del ‘Triplete’ degli idoli Mourinho, Sneijder e Milito. Innamorato del fantacalcio, dei viaggi e del giornalismo calcistico, Sportnews mi ha dato modo di rivalutare il declino della Serie A con occhi diversi. Allenatore di calcio (UEFA C) e di calcio a 5, svolgo i due lavori che amo con assoluta passione e con tanta voglia di emergere.