Ventre piatto con l’allenamento dei 9 minuti, basta poco per trasformare il tuo corpo: risultati scioccanti

Ventre piatto come la Gregoraci? Non è impossibile e basteranno pochi minuti al giorno!

Ventre piatto con l'allenamento dei 9 minuti
ventre piatto (Foto Instagram)

Tra tutti i desideri che accomunano uomini e donne in tutto il mondo, quello di possedere un ventre tonico e piatto è tra i più comuni, per molti, tuttavia, questo sembra essere solo un sogno irrealizzabile, ma la verità è ben diversa di così. In molti sono convinti che eliminare il grasso dalla pancia sia solo opera dell’esercizio fisico ma non è così, per far uscire la famosa tartaruga dovremmo lavorare sul metabolismo attraverso l’allenamento ma soprattutto tramite un corretto regime alimentare.

Allenamento dei 9 minuti, il circuito magico per sciogliere il grasso addominale

Ventre piatto con l'allenamento dei 9 minuti
Crunches inverso (foto instagram)

Appurato che la dieta è una componente fondamentale per la riduzione del grasso addominale, quel che resta è scegliere la giusta routine di esercizi e, quella che sta spopolando ultimamente sul web è l’allenamento da 9 minuti, questo allenamento si compone di una mini sessione in cui viene sperimentato il crunch in ogni sua forma operando con 30 minuti di esercizio e 20 di pausa per 9 serie consecutive.

Il primo esercizio sarà il classico crunch, da fare partendo supini sul nostro tappeto con le ginocchia piegate. Svolgendo questo esercizio sarà bene non fare forza con le mani ma far lavorare solo i nostri addominali mantenendo la schiena dritta e le spalle rilassate.

Il secondo esercizio è il reverse crunch, una variante in cui partiremo supini ma con le mani lungo i fianchi ed i palmi sul pavimento. Questa volta non sarà il busto ad andare vero le gambe ma le gambe andranno verso il busto, concentrando il lavoro sull’addome e non sulle gambe.

Infine passeremo al Bycicle cruch, una variante in cui, partendo dalla posizione base del crunch, andremo a staccare le spalle dal pavimento tenendo alti i glutei e contraendo l’addome, a questo punto stendendo la gamba destra portandola parallela al pavimento, ma senza appoggiarla, eseguiremo una torsione del busto erano sinistra, portando il gomito destro al ginocchio sinistro. Questo esercizi andrà ovviamente fatto sia con la destra che con la sinistra e di estrema importanza sarà buttare fuori più aria possibile durante le contrazioni.

Questa routine durerà meno di 9 minuti ma sarà in grado di portare risultati straordinari come non avevate ottenuto mai. Vale davvero la pena di provare per sperimentare la potenza di questo circuito sui vostri addominali.

Pubblicista da sempre amante dello sport, soprattutto delle sfaccettature meno evidenti che spesso vengono difficilmente trasmesse al grande pubblico. Il mio obiettivo è quello di trasferire la mia passione per lo sport agli altri, soprattutto accendendo un faro sui retroscena apparentemente insignificanti ma che, come spesso accade, regolano questo mondo particolare.