Melatonina, non solo sonno: svelato l’effetto segreto sull’organismo

Altro che sonni tranquilli, assumere melatonina può risolvere un problema ancor più grande!

Melatonina, non solo sonno:
sonno profondo (Foto Instagram)

Negli ultimi anni si è sempre più sentito parlare di melatonina, un ormone in grado di regolare il nostro ritmo circadiano e facilitare il sonno. Nella frenesia della vita quotidiana ed a causa di fattori sempre più comuni come stress e ansia, prendere sonno può essere difficile e, in questi casi, una caramella contenente melatonina può davvero aiutare a migliorare la nostra condizione fisica. Alcuni ultimi studi, tuttavia, hanno rivelato un ulteriore beneficio di questa sostanza da non sottovalutare.

Melatonina contro lo stress e non solo, un toccasana per la nostra salute!

I benefici del sonno profondo
Dormire bene (foto da Canva)

Quando si parla di melatonina si pensa subito alla cura di disturbi leggeri del sonno ma, in verità, alcune recenti ricerche hanno dimostrato come questa sostanza possa sortire effetti ben più profondi. Soprattutto in questo periodo di ritorno dalle vacanze, infatti, il ricominciare del lavoro e l’aver scombussolato i soliti ritmi può renderci la vita difficile, sono tanti quindi che ricorrono all’utilizzo della melatonina.

Questo ormone però non risolverebbe solo questo problema ma è stato dimostrato come può aiutare anche a ridurre lo stress ossidativo ma anche a rinforzare il nostro sistema immunitario, così come la Vitamina D.
La bellezza di questo ormone è che è praticamente onnipresente in natura, prodotta non solo da animali ma anche da piante, quindi presente in alimenti come verdure, frutta o noci e semi vari.

Solo recentemente, tuttavia, si è studiata l’interazione di questo ormone anche con altri processi che avvengono nel nostro corpo, e la scoperta è incredibile. In pratica Vitamina D e Melatonina sono le due facce opposte di una stessa medaglia, il primo potrebbe essere definito ormone della luce, essendo sintetizzato per lo più esponendoci al sole, ed il secondo, al contrario, ormone dell’oscurità, che viene prodotto di notte.

Entrambe queste sostanze, tuttavia, fanno bene nel ridurre infiammazioni generali, contrastare gli effetti dannosi dei raggi UV e favorire i processi del nostro sistema immunitario. Per questo motivi sarebbe importante mantenere nel nostro corpo i giusti livelli di questi ormoni, magari con integratori facili da reperire in commercio, magari sempre dopo aver consultato il nostro medico.

Impostazioni privacy