Workout da 10 minuti al giorno, fai questo allenamento al mattino: ti svolta la vita

Svegliarsi la mattina è sempre difficile. Ma con diversi esercizi, è possibile rimettersi presto in forma. Quali sono?

L‘estate sta finendo, e stanno terminando anche giornate e settimane intere passate sulle spiagge, al mare riposandosi dopo mesi di intero lavoro. Ma in un certo modo, bisogna anche riprendersi e dare una svolta al proprio stile di vita.

Allenarsi la mattina
Stendersi paralleli al pavimento-(Foto Adobe)-sportnews.eu

Di solito, finito il lavoro, si va in palestra, per mettersi in forma, ma ci sono anche altre tecniche, da poter fare in casa, tramite allenamenti che se fatti correttamente possono garantire i risultati giusti. Attraverso il workout, con pochi minuti, il nostro fisico torna in forma.

Allenamento mattutino in pochi minuti

Volete rimettervi in forma di primo mattino? Andiamo a vedere quali esercizi si potrebbero fare, per far sì che i nostri muscoli siano belli e pimpanti per continuare la giornata.

1-Squat Jump

In piedi, con i piedi alla larghezza delle spalle e le mani dietro la testa. Da qui, accovacciarsi fino a che le cosce non sono più o meno parallele al suolo, mantenendo il petto in alto e la schiena neutra. Estendete con forza le ginocchia, le anche e le caviglie per saltare in alto il più possibile.

2-  Side-to-Side Pushup

È una variabile delle solite flessioni. Posizionarsi a terra in posizione del plank. Porre le mani in linea con le spalle e sotto il centro del petto, con i pollici e gli indici che si toccano per formare un triangolo. Il corpo deve formare una linea retta dalla testa ai talloni. Poi piegare lentamente i gomiti per abbassare il corpo fino a quando il petto si trova a pochi centimetri da terra.

Allenarsi la mattina
Addominali casalinghi-(Foto Adobe)-sportnews.eu

3- Crunch della bicicletta

Allenamento tipico per gli addominali laterali. Mettersi a terra, e alzarsi col bacino, portando una spalla verso la gamba opposta. Ripetere con l’altro lato, invertendo scapola e ginocchio.

4- Affondi avanti

Stare in piedi, tenere le gambe ad altezza delle spalle ed iniziare il movimento, con un passo ampio in avanti con una gamba, piegando le ginocchia e abbassando i fianchi finché entrambe le gambe formano un angolo di 90 gradi.

5- Crunch con gambe tese

È uno degli esercizi più usati per l’allenamento dell’addome. Distendere le gambe, braccia lungo i fianchi e innalzare gli arti inferiori fino a creare un angolo di circa 90° fra la gamba e il busto. Giunti a questo punto ritornare alla posizione iniziale senza far toccare le gambe al suolo.

6- Affondi laterali

Posizione in piedi, tenendoli alla larghezza delle anche, poi, fare un passo di lato con la gamba destra, piegando il ginocchio e l’anca fino a quando la coscia della gamba destra è parallela al suolo, con il ginocchio direttamente sopra le caviglie.

7-Plank Laterale

È una versione alternativa del classico plank. Anche qui bisogna mettersi a terra con le gambe tese e il corpo in linea dalle spalle ai piedi. Girati su un fianco e appoggia il gomito a terra e solleva il tuo busto in modo tale da rimanere con tutto il corpo bene in linea.

8-Mountain climber

Posizionare una retta linea con il pavimento dalla testa ai talloni,  tenendo teso il corpo in linea con le anche e le gambe. Da questa posizione simile ad un plank a braccia tese, porta le ginocchia verso il petto, con un gesto simile allo skip in piedi.

9-Reverse plank

Partire da seduti a terra con le gambe unite. Sbilanciarsi all’indietro formando un angolo di 45 gradi tra il terreno e il busto, appoggiando le mani a terra con le braccia perpendicolari al suolo, fino a formare una linea retta tra la schiena e le ginocchia. Riuscire a mantenere la posizione per 40 secondi.

10- Push-Up a mani larghe

Comunemente chiamate “flessioni”. Mettere il proprio corpo parallelo al pavimento, appoggiandosi con le mani per terra. Piegare lentamente i gomiti per abbassare il corpo fino a quando il petto si trova a pochi centimetri dal suolo.

Esperienze in ambito teatrale come attore, laureto all'Orientale di Napoli in Traduzione ed Interpretariato lingua portoghese. Passione per giornalismo sportivo, soprattutto per il calcio.