Fantacalcio, rientro Deulofeu: quando torna l’attaccante dell’Udinese?

Su di lui pende un enorme punto interrogativo: Deulofeu è da prendere al Fantacalcio? Ecco le possibili date per un suo rientro in campo.

rientro deulofeu
Allenamento personalizzato per Deulofeu (foto da Facebook)

Come una stella che sta per spegnersi ma non si dà per vinta e torna a brillare più forte di prima. Questo è stato Gerard Deulofeu all’Udinese: il classe 1994 viene acquistato nel 2020 dai bianconeri quando il resto d’Europa non credeva già più in lui. Nella sua prima stagione, non lascia il segno, complice qualche infortunio e qualche scelta tecnica. Gioca infatti 13 partite e sigla solo un gol. Nella sua seconda annata in Italia però sprigiona tutto il suo potenziale: 13 gol e 5 assist in 34 partite giocate in Serie A. Bene anche l’anno dopo, finché il suo ginocchio non fa crac nella partita tra Napoli ed Udinese giocata il 12 Novembre 2022. L’operazione e la riabilitazione lo stanno tenendo fuori dal campo da quasi un anno ormai. È dunque il caso di prenderlo al Fantacalcio?

Fantacalcio, rientro Deulofeu: quando torna l’attaccante dell’Udinese?

Al momento, lo spagnolo è ancora alle prese con il rinforzo capsulare del ginocchio destro al fine di dare maggiore stabilità alla gamba. Ma quando avverrà il suo rientro effettivamente? Purtroppo, non c’è una data precisa: le ipotesi più rasserenanti parlano di inizio Novembre mentre quelle più drastiche di Gennaio 2024.

rientro deulofeu
Il calciatore in questione (foto da Facebook)

Cosa fare dunque al Fantacalcio con l’ex Milan? Innanzitutto scordatevi che al suo rientro farà subito fuoco e fiamme. L’infortunio subito ha una degenza molto lunga e Deulofeu avrà dunque bisogno di ancor più tempo per entrare in forma appiattendosi al livello dei suoi compagni. Nelle leghe fantacalcistiche ad 8 partecipanti sconsigliamo vivamente di puntare su di lui: ci sono moltissime altre scelte su cui optare per non bruciare uno slot nel reparto offensivo.

Al contrario, nelle leghe più numerose, ovvero quelle a 10 o 12 partecipanti, l’idea Deulofeu può stuzzicare il palato di molti: come scommessina a pochi crediti, può essere un’alternativa più che valida. Inutile quasi a dirsi: il resto del reparto deve essere composto da tutti (o quasi) titolari per evitare di ritrovarsi buchi durante il corso delle giornate.

Impostazioni privacy