Come tonificare le braccia usando solo i manubri: risultati da fantascienza

Come tonificare le braccia usando solo i manubri: ecco alcuni esempi e alcuni esercizi da cui prendere spunto, scopri come fare per ottenere risultati da fantascienza.

Allenarsi tanto e bene: ottenere risultati fisici non è mai facile ma la strada da percorrere è sempre la stessa. A seconda delle zone da allenare, serve tempo e allenamenti mirati per poter ottenere risultati di un certo tipo: è il caso delle braccia, una delle condizioni principali soprattutto per gli amanti della palestra, che amano vedere i propri muscoli sempre più grandi e grossi per sprigionare il proprio sex appeal. Spesso e volentieri sono allenate grazie all’utilizzo dei manubri, che aiutano a sviluppare il volume e la forza.

Braccia toniche esercizi manubri
Braccia toniche esercizi manubri (Pixabay)

Sono gli attrezzi più ricercati e sfruttati per ottenere risultati sotto questo aspetto insieme al bilanciere, anche se la funzione e gli esercizi sono differenti. Per ottenere risultati serve necessariamente studiare un piano apposito per ognuno di noi, perché il livello iniziale è ovviamente differente a seconda dell’esperienza, dell’inattività e del fisico stesso.

I manubri sono sicuramente quelli più utilizzati e scelti per iniziare: con pochi chili, ci si può allenare e migliorare in maniera graduale, diventando forti a poco a poco a seconda degli esercizi proposti.

Tonificare le braccia usando solo i manubri: gli esercizi

Alcuni esercizi consigliati da GQ Italia prevedono il Biceps Curl, il Dumbbell curl, il Curl concentrato e il Curl dei polsi con manubri: per svolgerli, serve necessariamente l’ausilio di istruttore che sappia farvi vedere come fare, non solo per quanto riguarda la dinamica ma soprattutto la postura, che sono degli elementi fondamentali per poter ottenere i risultati che speriamo.

Braccia toniche esercizi manubri
Braccia toniche esercizi manubri (Pixabay)

Anche le alzate frontali e/o laterali sono ottimali anche per quanto riguarda i pettorali, i bicipiti e le spalle, così come la Shoulder press e l’estensione dei tricipiti: quest’ultima si può eseguire in piedi o da seduti, tutte condizioni che qualsiasi esperto e navigato istruttore possono consigliarvi e farvi vedere. Il loro coinvolgimento è fondamentale per evitare di andare incontro ad infortuni o acciacchi vari, facilmente evitabili eseguendo alla lettere tutte le dinamiche descritte.

Impostazioni privacy