Fantacalcio, infortunio Vlasic: quando torna e quante partite salta

Fantacalcio, infortunio Vlasic: il top del Torino si ferma dopo l’ultimo match disputato contro il Genoa. Ecco quando torna e quante partite salta.

Il mercato è finito, le aste incombono e le novità sono dietro l’angolo, esattamente come gli infortuni: anche questa stagione è iniziata con qualche incidente di troppo, che stavolta ha coinvolto anche il nuovo vecchio acquisto del Torino, il trequartista Vlasic.

Nikola Vlasic infortunio
Nikola Vlasic (Instagram)

Ritornato dopo un’estenuante trattativa, Vlasic si è rimesso a disposizione di Juric per questa stagione, partendo a rilento al contrario della scorsa stagione, quando aveva illuso i fantallenatori con gol e assist facili alle prime giornate. Successivamente ha subito un calo fisiologico, che l’ha poi portato a segnare 6 reti complessive in Serie A. Complice anche l’infortunio di Sanabria (nonostante sia arrivato Zapata), per lui potevano aprirsi anche spiragli interessanti come potenziale centravanti mobile in caso di necessità.

Contro la gara contro il Genoa, però, ha accusato un problema muscolare che dovrà essere valutato: in questo senso, visto che le aste incombono, sarà interessante capire i tempi di recupero per capire se e quanto spendere alla prima asta.

Fantacalcio, infortunio Vlasic: quante partite salta

Vlasic si è fatto male a metà ripresa mentre correva, il classico infortunio muscolare che l’ha costretto ad accasciarsi a terra e fermarsi. Per lui si parla di un problema al flessore che potrebbe portarlo a lasciare il campo per circa un mese.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Torino Football Club (@torinofc1906)

Se la diagnosi sarà confermata, Vlasic rimarrà fermo in queste due settimane di sosta e potrebbe tornare disponibile ad inizio ottobre, sempre se gli esami strumentali confermeranno le sensazioni iniziali. Nonostante l’infortunio, il nostro consiglio è comunque quello di prenderlo a buon prezzo, non esagerando e soprattutto non come un centrocampista titolare su cui puntarci tutto l’anno.

Con il suo momentaneo stop, Juric deve cercare una soluzione alternativa: Radonijc, Tameze, Seck e Karamoh si giocano due maglie dietro Zapata.

Sassarese classe ’85, nato il 5 febbraio come illustri calciatori, madre natura ha pensato bene di relegarmi a semplice commentatore del calcio giocato. Iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti ODG della Sardegna dal 2017, sono fiero ed orgoglioso di essere nato e cresciuto in questa terra meravigliosa. Interista dalla nascita, vivo nel ricordo del mito di Ronaldo il Fenomeno e delle imprese titaniche del ‘Triplete’ degli idoli Mourinho, Sneijder e Milito. Innamorato del fantacalcio, dei viaggi e del giornalismo calcistico, Sportnews mi ha dato modo di rivalutare il declino della Serie A con occhi diversi. Allenatore di calcio (UEFA C) e di calcio a 5, svolgo i due lavori che amo con assoluta passione e con tanta voglia di emergere.