Andrea Iannone, adesso è tutto vero: piovono conferme, destinazione sconvolgente

Andrea Iannone continua a far parlare di sé: ecco perché, che cosa sta succedendo. 

Andrea Iannone continua a far parlare di sé per la notizia che lo ha coinvolto nell’ultimo periodo. Il pilota abruzzese sta per scontare la qualifica per doping e il suo rientro è ormai stato annunciato nelle scorse ore.

Andrea Iannone
Andrea Iannone (Instagram)

Andrea ha sempre avuto un potenziale di un certo spessore, mai del tutto realizzato, in cui ha ottenuto 13 vittorie e 35 podi nel Motomondiale, numeri che sarebbero stati in continua crescita se non ci fosse stato quell’imprevisto che gli è costato 4 anni di squalifica, ormai quasi del tutto scontato.

E ora il suo ritorno grida vendetta, sperando che quel potenziale sia ancora intatto nonostante tutto: la Ducati ha ora trovato dei sostituti di valore come Bagnaia grazie al lavoro svolto da Luigi dall’Igna che ha prodotto risultati straordinari.

Andrea Iannone, l’annuncio scuote tutti

D’altro canto, per quanto riguarda il futuro di Andrea si attende di capire quelle che possono essere le opportunità da cogliere in tempi brevi: dopo la Suzuki e l’Aprilia, post squalifica doping si attende di capire chi potrà dargli la grande chance.

Andrea Iannone
Andrea Iannone (instagram)

Secondo indiscrezioni, il suo rientro non sarà in MotoGP ma tornerà in sella in un team satellite della Ducati, ossia la Go Eleven di Gianni Ramello che milita in Superbike: il suo ritorno in pista sarà qui, nella speranza che possa riprendere quel discorso che è stato bruscamente interrotto dopo la Malesia. Ora, a 34 anni, riproverà quel brivido sperando di ritornare protagonista anche in MotoGP un giorno.

Impostazioni privacy