MotoGP, terribile incidente per Pecco Bagnaia: quando tornerà in pista il pilota della Ducati

Giornata nera in MotoGP, anche Pecco Bagnaia rischia di restare fuori dai giochi per parecchio

MotoGP, terribile incidente per Pecco Bagnaia
Pecco Bagnaia incidente (Screen video instagram)

La gara di ieri non è stata di certo un tripudio per la Ducati che per alcuni tratti ha vissuto attimi di vera paura. Due gli incidenti che hanno coinvolto i suoi e ad aver avuto la peggio sembrava essere proprio Pecco Bagnaia dopo essere stato travolto anche da una KTM. L’altro episodio infausto ha avuto come protagonista Enea Bastianini che, dopo aver toccato il posteriore di Zarco nella prima curva, da il via ad una carambola che coinvolgerà non solo il francese ma anche Di Giannantonio e Bezzecchi.

Paura per Bagnaia, ma alla fine la peggio l’ha avuta Bastianini!

MotoGP, terribile incidente per Pecco Bagnaia
Pecco Bagnaia (Foto instagram)

Come già anticipato la paura più grande è arrivata sul fronte di Pecco Bagnaia che, dopo essere stato travolto da Binder, seppur rimasto sempre cosciente, è sembrato davvero malconcio. La KTM ha colpito il campione del mondo in carica sul ginocchio che non sembra però aver riportato lesioni, la Ducati ha fatto sapere che le condizioni del pilota sono migliori di quel che sembravano, una buona notizia in vista di Misano.

Dopo la caduta e gli accertamenti in clinica mobile, Pecco Bagnaia è stato trasferito all’Hospital General de Catalunya di Barcellona, dove diversi esami hanno descritto un quadro contusivo multiplo ma nessuna frattura. Qualche giorno di antidolorifici dovrebbe quindi bastare per far sì che Pecco torni in pista sul tracciato a lui più favorevole, quello di Misano.

Come già anticipato non sarà lo stesso per Bastianini che, invece, sarà costretto a sottoporsi ad un operazione alla mano ed alla caviglia a causa di due fratture composte riportate dopo il suo incidente. Per lui la gara italiana salterà inevitabilmente, un brutto colpo per la Ducati e per i tifosi, a che se possiamo tirare tutti un sospiro di sollievo in quanto le immagini iniziali avevano fatto immaginare uno scenario davvero peggiore.

Pubblicista da sempre amante dello sport, soprattutto delle sfaccettature meno evidenti che spesso vengono difficilmente trasmesse al grande pubblico. Il mio obiettivo è quello di trasferire la mia passione per lo sport agli altri, soprattutto accendendo un faro sui retroscena apparentemente insignificanti ma che, come spesso accade, regolano questo mondo particolare.