Mercato, Napoli: almeno tre i possibili addii e Osimhen…

Terminato il campionato iniziano le voci sulle trattative di mercato: le squadre sono già al lavoro per costruire i nuovi organici per la prossima stagione

Napoli addio Kim Lozano Zielinski
Napoli addio big (Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Neanche il tempo di archiviare la stagione che i club sono già proiettati verso la prossima. In attesa dell’ultimo verdetto del campionato, ossia conoscere il nome della terza retrocessa in Serie B che uscirà dallo spareggio di domenica sera tra Verona e Spezia e sapere chi tra Inter e Manchester City solleverà nel cielo di Istanbul la Champions League, i club stanno già lavorando per la prossima annata.

Napoli, calciomercato: Kim verrà ceduto, altri due rimangono in bilico

Kim United
Kim Min-Jae, difensore del Napoli (foto da Instagram)

C’è poi chi dovrà pensare in primis a difendere i propri gioielli dagli assalti dei club europei. Si tratta ovviamente del Napoli che dopo aver ammaliato tutta Italia e tutta Europa nell’anno del suo storico terzo scudetto ora riceverà diverse offerte per i propri giocatori. De Laurentiis deve ancora sciogliere il nodo allenatore dopo l’addio di Spalletti, ma di certo opterà su un tecnico che porterà avanti il progetto dell’ex Inter. E anche in chiave dirigenziale la probabilissima partenza di Giuntoli potrebbe mischiare le carte in tavola. Una cosa è certa, come sempre: se dovessero arrivare le offerte irrinunciabili ADL lascerebbe partire i propri giocatori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mercato, Roma: scatta un rinnovo, un difensore corteggiato dall’estero

Il primo della lista può essere Kim. Il difensore coreano ha una clausola rescissoria valida dal primo al 15 luglio prossimo di 50 milioni di euro. Su di lui c’è forte il Manchester United che sembra fare sul serio. Diversi estimatori specialmente in Premier li ha anche Lozano: per una buona offerta può partire anche lui. E poi c’è Zielinski: il contratto del polacco scade il prossimo giugno, ma l’offerta di rinnovo, inferiore a quella attuale, è stata rifiutata. Per questo in caso interessamento di qualche club potrebbe dire addio. Sarri lo vorrebbe alla Lazio e il costo non esorbitante (20 milioni) potrebbe far sì che l’operazione vada in porto. E poi c’è Osimhen. L’attaccante ha entusiasmato mezza Europa ma De Laurentiis è chiaro: partirà solamente di fronte a un’offerta monstre (dai 120 milioni a salire). Non resta che aspettare…

Impostazioni privacy