Il top player ha scelto: andrà in Arabia Saudita, cifre mostruose

Terminata la stagione è tempo di mercato: molti grandi giocatori cambieranno maglia quest’estate e per alcuni ci sono offerte davvero da capogiro

Real Madrid
Real Madrid (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Questo weekend sono ufficialmente finiti tutti i top 5 campionati europei. Dopo la conclusione la scorsa settimana della Premier League e della Bundesliga, è arrivata la parola fine anche per Serie A, Liga e Ligue 1. Ora gli occhi di tutti gli appassionati sono puntati per l’ultimo grande appuntamento della stagione: la finale di Champions League in programma sabato 10 giugno tra Inter e Manchester City. La fine del calcio giocato, però, va in concomitanza dell’inizio del mercato: molti grandi giocatori cambieranno maglia quest’estate e per alcuni ci sono offerte davvero da capogiro.

Benzema ha deciso: si trasferirà all’Al Ittihad, cifre mostruose

Karim Benzema Al Ittihad
Karim Benzema (screen Instagram)

Ovviamente chi spenderà di più saranno le squadre inglesi. La Premier League continuerà ad incrementare il proprio fatturato e il gap con le altre società europee è destinato ad allargarsi sempre di più. Per questo le squadre italiane dovranno difendere i propri gioielli dall’assalto delle varie pretendenti e cercare di rinforzarsi sfruttando le occasioni. E poi, oltre allo show d’Oltremanica, ormai c’è un altro spauracchio per i club europei: l’Arabia Saudita. Il paese arabo è in corsa per ospitare il Mondiale 2030 e per accrescere l’appeal sta cercando di convincere numerose stelle ad andare a chiudere la carriera nel proprio campionato, ovviamente ricoprendoli d’oro. Dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo e il possibile approdo di Leo Messi, gli sceicchi hanno piazzato un altro grande colpo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma, che botta! Brutto infortunio per l’attaccante, quanto starà fuori

Si tratta di Karim Benzema. Il pallone d’oro in carica ha confermato di lasciare il Real Madrid e ha salutato il suo pubblico ieri nell’ultima partita contro l’Athletic Bilbao. Si trasferirà anche lui in Medio Oriente, per la precisione all’Al Ittihad. Per uno stipendio mostruoso: accordo di due anni da 200 milioni di euro netti, inclusi accordi commerciali e bonus. E’ ovvio che a queste cifre non si può competere: fino a quando la Fifa lascerà correre?

Impostazioni privacy