Dimagrire con la corsa, quanti km fare in una settimana: risultati fantastici

Dimagrire con la corsa, vediamo alcuni consigli utili che possono aiutarci a svoltare: quanti km fare in una settimana per ottenere risultati importanti. 

Corsa quanti km a settimana
Corsa quanti km a settimana (Pixabay)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Correre per perdere peso è una delle soluzioni migliori per ottenere una buona forma fisica. Soprattutto in funzione dell’arrivo dell’estate, questa pratica cardio è la più praticata e ricercata dalla primavera in poi, grazie al clima che permette di correre all’aperto e di godere delle belle giornate. Ovviamente, per i più allenati, la corsa non è trascurata nemmeno in inverno, magari con poche uscite all’aperto e tante sessioni al tapis roulant in casa e in palestra, anche queste abbastanza ricercate dal pubblico.

Correre è fondamentale per dimagrire ma dipende dall’intensità con cui si svolge: una pratica frequente ma poco allenante non permetterà di ottenere i risultati che possono arrivare con una velocità maggiore, poiché più la sessione è intensa, più il corpo migliorerà e risponderà meglio allo stimolo, migliorando le capacità condizionali e sarà dunque pronto e preparato per aumentare i carichi. In questo modo, le calorie bruciate saranno di più di una semplice camminata, il cuore pomperà più sangue, il metabolismo aumenterà e ci permetterà di svolgere sessioni più lunghe e faticose.

Dimagrire con la corsa, km a settimana: quanti farne

Corsa quanti km a settimana
Corsa quanti km a settimana (Pixabay)

Per dimagrire in maniera importante, come riferisce ‘sportoutdoor24.it’, servirebbero circa 30 km a settimana. Con una buona andatura, entro i 5-6 minuti si potrebbe percorrere circa 1 km, anche se per coloro che sono più allenati questo lasso di tempo viene a ridursi. Tuttavia, per gli atleti professionisti non è impossibile correre 30 km in una volta, anche se la condizione fisica e l’allenamento che hanno permesso questo straordinario risultato è unicamente il risultato stesso di anni e anni di lavoro mirato.

30 km a settimana corrisponderebbero a 5 km al giorno per 6 giorni, dunque un esercizio frequente nel segno della continuità. Alternare corsa e camminata può essere un rimedio utile per riuscire a farli e mantenere l’allenamento giorno dopo giorno, a patto che la camminata sia un modo per recuperare attivamente per brevi periodi (tra i 30” e 1′) così da permettere all’atleta in questione di riprendere con la corsa sfruttando appieno questa fantastica pratica.

Impostazioni privacy