Come tonificare il corpo dopo i 50 anni: l’esercizio fisico che nessuno conosceva

Come tonificare il corpo dopo i 50 anni: ecco come fare per provare a rimettersi in forma in età avanzata. 

Tonificare corpo dopo 50 anni
Tonificare corpo dopo 50 anni (Pixabay)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Per rimettersi in forma in vista della bella stagione, a prescindere dall’età, le due considerazioni principali sono: fare attività sportiva e mangiare in modo sano ed equilibrato. L’equazione è semplice a dirsi ma difficile a farsi, visto che occorre tanta costanza e impegno, condizioni necessarie per ritrovare quella forma fisica che con il passare dell’età è sempre più difficile da ritrovare, non necessariamente per una questione anagrafica ma semplicemente per i vari impegni esistenti tra lavoro e famiglia: ecco perché è necessario organizzarsi al meglio e conoscere appieno le condizioni principali.

Difatti, più si è avanti con l’età, meno si riesce ad essere produttivi e performanti per raggiungere lo scopo, visto che diventa sempre più difficile recuperare dalla fatica. Inoltre, anche il metabolismo gioca un ruolo importante: difatti, essendo rallentato, si ha la necessità di aumentarlo svolgere delle sessioni di allenamento di un certo tipo. In ogni caso, la camminata è l’esercizio migliore per tutte le fasce d’età: è l’attività per eccellenza per quanto riguarda la pratica cardio, sfruttata da tutti e soprattutto dagli over 50.

Come tonificare il corpo dopo i 50 anni: l’esercizio migliore, che scoperta

Tonificare corpo dopo 50 anni
Tonificare corpo dopo 50 anni (Pixabay)

Tuttavia, in quest’ultimo periodo sta prendendo corpo una particolare variante per quanto riguarda la camminata: secondo ‘proiezionidiborsa.it’ è definita marcia afgana, un particolare modo che sincronizza la respirazione con i passi e permetterebbe di percorrere tantissimi chilometri. L’importante è conoscere la tecnica 3.1/3.1: si inspira col naso per i primi tre passi e la si tiene, buttandola giù solo nei 3 passi successivi. Per ottenere dei risultati concreti, occorre camminare spesso (almeno 5 volte la settimana) per almeno mezz’ora, la durata considerata minima.

Tutto deve essere ovviamente accompagnato da un’alimentazione salutare, condizione imprescindibile per poter ottenere e mantenere i risultati stessi; difatti, se dovessimo svolgere degli allenamenti performanti ma dopo di essi ingeriamo tantissime calorie, il lavoro svolto sarebbe inutile, poiché non riusciremo mai a perdere peso in questo modo.

Impostazioni privacy