MotoGP, arriva il forfait: Ducati sceglie il sostituto

Nulla da fare, la situazione del ducatista comincia a preoccupare sul serio, ecco cosa c’è che non va

Ducati sceglie il sostituto
Ducati (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Sembrava una cosa quasi da niente ed invece Enea Bastianini continua a restare fermo ai box, il suo rientro sempre ipotizzato continua a slittare e, anche per quel che riguarda la prossima tappa francese a Le Mans, il ducatista non scenderà in pista. La casa di Borgo Panigale a questo punto ha optato per il sostituto, visto lo stop che potrebbe essere più lungo del previsto, ecco ci salterà in sella alla desmosedici nel prossimo GP.

Danilo Petrucci torna in sella dopo 2 anni, “emozione indescrivibile!”

Ducati sceglie il sostituto
Danilo Petrucci (foto instagram)

Una buona notizia per Danilo Petrucci ma di certo non è lo stesso per Enea Bastianini che nell’ultima intervista ha evidenziato quali siano i motivi dietro il lungo stop. La cosa maggiormente preoccupante, tuttavia, è che questi motivi in verità non sono ancora chiari a nessuno, un affare che complica il rientro in pista ormai pronosticato per la gara del Mugello di giugno, ma con diversi interrogativi.

Il problema è che dovrei aver male alla spalla ma invece mi fa male la scapola, non è ancora chiaro quale sia il motivo e dobbiamo scoprirlo“. Queste le parole di Bastianini, comunque fiducioso nonostante la stagione non gli abbia di certo regalato gioie fino a questo punto.

Diverso invece l’appeal di Danilo Petrarca che non ha nascosto l’emozione per il suo ritorno in pista, “È un’emozione indescrivibile, sono onorato di poter provare la moto del campione del mondo!”. Adesso non resta che scoprire cosa riuscirà a fare il ragazzo al suo nuovo esordio con la moto più forte in gara, quella che non ha avuto occasione di provare mai.

Staremo a vedere, quel che è certo è che le emozioni non mancheranno in questa tappa di Le Mans in cui la MotoGP non potrà comunque rivedere tutti i titolari in pista.

Impostazioni privacy