Napoli, De Laurentiis fissa i prossimi obiettivi: i tifosi sognano

Con il pareggio di Udine il Napoli è matematicamente campione d’Italia: è il terzo scudetto della storia per gli azzurri, la festa è cominciata

De Laurentiis scudetto Napoli
De Laurentiis Napoli (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Non poteva che essere segnato da Victor Osimhen il gol dello scudetto. Il nigeriano ha trovato il guizzo ad inizio secondo tempo per riacchiappare l’Udinese e conquistare quel punto che mancava per la matematica. Il Napoli è campione d’Italia, con cinque giornate d’anticipo, al termine di una cavalcata straordinaria. Un titolo meritatissimo, mai messo in discussione e che corona le scelte del presidente di De Laurentiis che in estate ha abbassato drasticamente il monte ingaggi.

De Laurentiis festeggia da Napoli: “Ora lo rivinciamo e poi…”

Aurelio De Laurentiis scudetto
Aurelio De Laurentiis (Instagram)

Il numero 1 azzurro non era a Udine, ma ha seguito la partita dallo stadio Maradona, insieme ai 50.000 tifosi che lo hanno riempito come se la squadra giocasse in casa. Tutti davanti ai maxi schermi installati, gli occhi di chi aspettava questo momento da 33 anni, le emozioni di chi non l’ha mai vissuto, l’attesa e poi la festa. Al Maradona, nelle piazze, per le strade, in tutta Italia. Il Paese si è colorato di azzurro per questo terzo scudetto e l’euforia è ovviamente alle stelle. “Oggi è il coronamento di una attesa lunga 33 anni – ha affermato De Laurentiis -, lo avevo detto quando sono arrivato che sarebbero serviti 20 anni per lo scudetto…ci siamo arrivati con due stagioni di anticipo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli Campione d’Italia, la festa è qui: città in delirio dopo 33 anni di attesa

Poi il presidente parla dei prossimi obiettivi: “Adesso ci manca di rivincerlo e ci manca la Champions. In estate serviva aria nuova e sono stati bravi tutti i miei dirigenti che hanno operato questa rivoluzione. Questo è un punto di partenza e non di arrivo, Troisi dopo ricomincio da tre ha fatto altri capolavori”.

Impostazioni privacy