Ferrari, Vasseur insegue un ambizioso doppio obiettivo: l’annuncio inatteso infiamma i tifosi

Ferrari, la svolta è vicina sotto la regia di Vasseur: l’annuncio di Elkann infiamma i tifosi.

Ferrari problema
Ferrari problema (Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il terzo posto ottenuto a Baku fa felice la Ferrari che ora guarda al futuro con rinnovata fiducia. Fred Vasseur ha raccolto i primi veri frutti del suo lavoro e c’è soddisfazione per aver recuperato un po’ di terreno. La Red Bull sta andando fortissima e ogni speranza di poterla raggiungere sembra vana, ma l’obiettivo della rossa è quella di ben figurare da qui in avanti per piazzarsi sul podio a fine stagione.

Vasseur è stato di parola, visto che prima del GP aveva dichiarato che la macchina stava andando incontro a dei miglioramenti che avrebbero portato a dei risultati importanti, che sono poi arrivati. Se la proprietà gli ha chiesto di fare un buon lavoro e tentare la scalata verso il successo nel corso dell’imminente futuro, Vasseur sta iniziando a lavorare in maniera mirata su una vettura che fondamentalmente è stata progettata dal suo predecessore Binotto, dunque serviranno tempo e risorse per poter veder finalmente all’opera la sua vera creatura.

Vasseur insegue un ambizioso doppio obiettivo: l’annuncio spiazza tutti

Ferrari problema
Ferrari problema (Instagram)

In tutto questo, la mossa della Ferrari di veder ampliato il proprio team sta portando a dei risultati che nel tempo saranno ancora più evidenti: Baku è il primo passo verso la risalita, forse stimolato dalle parole del presidente John Elkann che in una lettera agli azionisti Exor si era espresso così: “Tra le mura di Maranello sono in corso profondi cambiamenti, in particolare nel rafforzare l’attività sportiva in pista”.

L’indiscrezione, rivelata da ‘La Gazzetta dello Sport’, ha dato fiducia al team e ai tifosi che ora sognano una risalita repentina verso i primi 3 posti, una considerazione tale da permettere a Leclerc e Sainz di guardare avanti ai prossimi impegni con fiducia. Ne è convinto Vasseur, chiamato al raggiungimento di un doppio obiettivo che riguarda il rinnovamento del team e la crescita della vettura: “La prestazione a Baku è arrivata ottimizzando le risorse che abbiamo in questo momento. Il team è in continuo sviluppo, siamo pronti a fare in modo che la crescita sia costante. Sono molto soddisfatto del lavoro svolto, siamo sulla strada giusta.”

Impostazioni privacy