Fantacalcio, 5 attaccanti da schierare per il 33° turno di Serie A

Cinque attaccanti da schierare per il 33° turno di Serie A: è quasi ora di scegliere i titolari del fantacalcio. Ecco alcuni consigli utili

fantacalcio 5 attaccanti da schierare
Stadio Olimpico (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Dopo aver consigliato gli attaccanti da non schierare per l’imminente turno di fantacalcio, vediamo i prescelti per la trentatreesima giornata: 5 nomi che, sulla carta, dovrebbero garantirvi un weekend ricco di bonus. Le partite in programma sono sicuramente imprevedibili e per questo proviamo a fare un po’ di chiarezza su alcuni profili.

Tra poco la redazione di ‘Sportnews’ svelerà i consigli per cercare di indirizzarvi al meglio nelle scelte finali per il penultimo turno del girone di andata.

Fantacalcio: ecco i cinque attaccanti da schierare per il 33° turno

  1. Divock Origi: questa è l’ultima chiamata. Non può esserci impegno più agevole per l’attaccante belga che questo, in casa contro la Cremonese. Il Milan deve vincere assolutamente e gli servono i gol dei propri attaccanti.
Origi
Divock Origi (Instagram – divockorigi)

2. Duvan Zapata: fiducia ancora per il colombiano. Dopo alcune buone prestazioni, sabato è arrivato anche il gol che ha portato tre punti pesantissimi contro il Torino. Un gol di forza, potenza e rabbia che è la dimostrazione di come il numero 91 stia tornando ai suoi livelli. Da mettere per forza anche contro lo Spezia.

3. Edin Dzeko: il bosniaco è a secco da un po’ in campionato e l’occasione per rifarsi è ghiotta. E’ vero che probabilmente non avrà 90 minuti a disposizione, ma l’Inter sta attraversando un buon momento di forma e i tre punti sono d’obbligo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Le ultime sulle formazioni: quanti cambi nell’infrasettimanale!

4. Antonio Sanabria: è in grande forma e lo sta dimostrando. Il paraguaiano guiderà ancora l’attacco del Toro anche contro una Sampdoria ormai con un piede e mezzo in Serie B. Vero che i granata non hanno praticamente più obiettivi da qui alla fine, ma proprio per questo non dovrebbero fare calcoli e entrare in campo per vincere ogni partita.

5. Dusan Vlahovic: sarà la sua ora? In campionato non segna dalla trasferta di Salerno, un’eternità. Prima era frenato dagli infortuni, adesso dalla poca incisività offensiva della Juventus. Però anche lui ci ha messo del suo sbagliando diversi gol in alcune occasioni. Con il Lecce non può più fallire.

Impostazioni privacy