Wta Madrid: niente rimonta, si ferma il sogno dell’azzurra

Disputati gli ottavi di finale del Wta 1000 spagnolo nella giornata di domenica: a difendere i colori azzurri c’era ancora in tabellone un’italiana

Tennis Wta Madrid Trevisan
(Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Parallelamente all’Atp 1000, prosegue anche il Wta di Madrid. Nel tabellone femminile ci sono state al momento meno sorprese rispetto a quello maschile, con le migliori giocatrici ancora tutte in gioco. Nella parte alta prosegue il cammino della numero 1 del mondo Iga Swiatek che ha superato negli ottavi di finale la russa Alexandrova non senza problemi, dovendo andare al terzo set. Percorso netto, invece, per Sabalenka nella parte bassa: la bielorussa non ha ancora perso un parziale in tutto il torneo.

Martina Trevisan recupera Pegula ma poi si arrende al terzo set

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Martina Trevisan (@martitrevi)

Negli ottavi di finale del torneo spagnolo c’era anche una rappresentanza italiana. Martina Trevisan, infatti, sta proseguendo il suo grande 2023 ed è entrata nella top 16 anche nel Master 1000 della capitale iberica. Dall’altro lato della rete si trovava, però, un avversario decisamente tosto: l’americana Jessica Pegula, numero 3 al mondo e finalista del torneo lo scorso anno. Impegno proibitivo sulla carta, ma la fiorentina ha dimostrato più volte negli ultimi mesi di poter stupire. Il primo set è tutto a favore dell’americana che chiude con un 6-3.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Djokovic, finalmente arriva la notizia tanto attesa: fans in delirio

Nel secondo set scende in campo però tutto l’orgoglio dell’azzurra classe 1993. Martina è più aggressiva e riesce ad andare sul 4-2 strappando il servizio all’avversaria e mantiene il suo turno di battuta dopo un game combattutissimo, chiudendo poi addirittura il parziale con un 6-2. L’azzurra tiene bene anche nel terzo set fino al 2-2, poi la numero 3 al mondo compie l’allungo decisivo e chiude il match con un 6-3. Decisamente positivo comunque il torneo di Trevisan che spera di scalare ancora qualche posizione rispetto alla diciottesima che occupa ora in classifica.

Impostazioni privacy