Furia Cassano, altro attacco all’allenatore “E’ scarso, fa calcio osceno”

Nuovo show di Fantantonio alla Bobo Tv: questa volta le parole sono pesantissime e potrebbero portare ad una risposta del diretto interessato

Cassano attacca Mourinho
Antonio Cassano (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Proseguono le polemiche alla Bobo Tv, il programma condotto da Christian Vieri, Daniele Adani, Nicola Ventola e Antonio Cassano. Nel corso delle varie puntate molti sono stati i momenti di tensione durante la trasmissione che va in onda su Twitch con le forti prese di posizione degli opinionisti che non risparmiano toni duri quando devono esporre i propri commenti e le loro idee sul mondo del calcio.

Cassano attacco pesantissimo a Mourinho: “Sai dove devi metterti i trofei che hai vinto…”

Mourinho vs Cassano
Mourinho vs Cassano (Instagram)

Ha tenuto banco negli scorsi giorni l’ennesimo attacco di Antonio Cassano nei confronti di José Mourinho, accusato dall’ex talento barese di non praticare un calcio spettacolare, per usare un eufemismo. Questa volta, a differenza delle altre, però, è arrivata la risposta dello Special One che ha sottolineato come Fantantonio venga ricordato a Madrid solamente per la sua giacca il giorno della presentazione e all’Inter non abbia vinto nulla. Come altamente prevedibile è poi arrivata la controrisposta di Cassano e i toni sono stati tutt’altro che pacati. “Volete sapere perché ho scelto di andare alla Roma e non alla Juventus? Perché per me il calcio è sempre stato amore, passione e divertimento. Se volevo vincere facile andavo alla Juventus. Potete chiedere a Totti e De Rossi – ha esordito – vi diranno che per 5 anni ho fatto godere i romanisti. Lui ha anche vinto una coppa a Roma ma sta facendo fare delle figuracce oscene, uno scempio, litigi, espulsioni, disastri, giocatori insultati e fatti fuori”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> “Atteggiamenti non accettabili”, la Juventus strigliata dallo sponsor

Poi le parole diventano più pesanti: “Lui ha vinto facendo un calcio osceno, deve capire che è scarso come allenatore. A Madrid l’hanno cacciato perché faceva un calcio orribile. Io non ho mai parlato male dell’uomo di Mourinho, non lo conosco e non lo giudico come persona. continuerò a criticarlo a livello calcistico. E sai dove devi mettere i trofei che hai vinto…avete capito dove”.

Poi continua: “Non sarai mai la punta della scarpa di Guardiola, perché lui è un fenomeno e tu sei scarso ad allenare”. E ancora: “Quando smetterai di allenare, dopo tre giorni non ti cagherà più nessuno. Lascerai soltanto litigi e polemiche, non hai mai valorizzato nessun giocatore. Come allenatore sei scarso caro Mourinho, prendi esempio da Spalletti o De Zerbi che fanno un calcio spettacolare”.

 

Impostazioni privacy