Che bordata dell’ex nazionale francese: “Vattene dal Psg”

L’ennesima sconfitta di questo 2023 dei parigini ha riaperto la Ligue 1: i tifosi hanno contestato ampiamente la squadra, non risparmiando quasi nessuno

PSG fischi Messi Petit
Gol PSG (Foto da Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il Psg è una polveriera e il clima attorno alla squadra è sempre più incandescente. Non che sia qualcosa di nuovo a questo punto della stagione, visti i continui precoci fallimenti europei di questi ultimi anni, ma ora la situazione è davvero sull’orlo del baratro. L’ennesima sconfitta, per 1-0 in casa con il Lione, di questo 2023 ha fatto esplodere la rabbia dei tifosi e riaperto clamorosamente la Ligue 1 con Lens e Marsiglia che si sono portati a -1 da Mbappé e compagni.

Petit, parole durissime: “Gli do un consiglio: vattene da questo club”

Messi fischi tifosi Petit
Lionel Messi (Foto Instagram)

Al termine del posticipo contro il Lione i supporters parigini non hanno risparmiato nessuno, ad esclusione di Kylian Mbappé. Tutti i giocatori sono finiti nel mirino delle critiche, anche Lionel Messi, addirittura fischiato. Di certo questo comportamento complica il possibile rinnovo della Pulce con il club francese: il suo contratto scade quest’anno e il fenomeno argentino deve valutare il suo futuro. Tra le ipotesi un affascinante quanto complicato ritorno al Barcellona oppure un finale di carriera in Arabia o negli Stati Uniti. La reazione dei tifosi nei confronti di Leo, però, ha suscitato moltissime polemiche.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli-Milan 0-4, dichiarazioni shock in tv: ”Il Napoli ha perso di proposito!”

Dura presa di posizione da parte di un ex nazionale francese, Emmanuel Petit: “Quando sento questi fischi, per me sono un insulto al calcio. So che oggi c’è solo un branco di cani che pensano solo a sbavare su Neymar e Messi… Un consiglio per Messi: vattene da questo club! Questa squadra non è una squadra di calcio. E’ un club da pre-ritiro, anche per giocatori di 20 anni”.

Il campione del mondo del 1998 poi aggiunge: “Non c’è nessun giocatore che abbia fatto progressi da quando è al PSG, è colpa di Messi? E’ un maestro, sta a lui avere intorno a sé giocatori che corrono. I Verratti che chiedono sempre palla al piede e non fanno mai una giocata. Galtier ha ragione quando dice che spetta ad altri fare queste cose“. Insomma a Parigi il clima è sempre più incandescente e non solo per le proteste contro il governo.

Impostazioni privacy