La dieta del buon umore: cos’è e come funziona, risultati fantastici

La dieta del buon umore: ecco un nuovo tipo di alimentazione che rivoluziona la vita di tutti i giorni: cos’è e come funziona.

Dieta buon umore
Dieta buon umore (Pixabay)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La dieta della felicità consiste nello stare bene ed avere sempre un buon umore grazie a ciò che mangiamo. Difatti, la correlazione è particolare e induce l’individuo a scegliere bene ciò che mangia per usufruire al massimo dell’ormone della felicità. Alcuni cibi, infatti, possiedono delle proprietà importanti come alcuni gruppi di vitamine che migliorano concentrazione e memoria.

Come riporta ‘veronasera.it’, ecco alcuni esempi di alimenti che sono assolutamente consigliati per la dieta quotidiana: 12 alimenti consigliati come alleati del buonumore che non dovrebbero mancare in una dieta quotidiana, soprattutto durante il cambio di stagione.

La dieta del buon umore: la lista degli alimenti

Dieta buon umore
Dieta buon umore (Pixabay)

Ecco la lista degli alimenti consigliati:

  • Latte e yogurt;
  • Mandorle;
  • Uova;
  • Pasta;
  • Banane;
  • Salmone e tonno;
  • Carne di pollo;
  • Bresaola;
  • Cioccolato;
  • Avena;
  • Miele;
  • Lenticchie.

Questi alimenti sembra che abbiano delle proprietà davvero incredibili per quanto riguarda il miglioramento dell’umore: secondo un recente, la correlazione tra alimentazione e umore è stretta e scientificamente provata; difatti, ingerire molti carboidrati o zuccheri aumenta la serotonina e l’insulina stimolando il buon umore.

Tuttavia, come rivela il sito, anche altri alimenti come papaya, banana, carne, salmone, semi di soia, semi di sesamo, semi di girasole, cereali integrali, patate, verdure, kiwi, ananas e pomodori sono altrettanto efficaci allo scopo.

Impostazioni privacy