Sinner a Miami passeggia sugli allori, inizio strepitoso, ecco dove è arrivato il nazionale italiano

La delusione per le ultime Indian Wells sembra già essere passata, Jannik Sinner a Miami da spettacolo, si punta in alto!

Sinner a Miami
Sinner (screen video instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Ha ormai raggiunto il cuore non solo degli italiani ma di tutti gli appassionati di questa stupenda disciplina. Jannik Sinner a soli 21 anni è già stato protagonista raggiungendo la top10 nella classifica mondiale ATP ma in questa stagione l’altoatesino sembra intenzionato a tornarci velocemente e non solo per restare fermo li, ma per aggredire anche la vetta. I numeri dimostrati hanno chiarito che questo traguardo non è affatto impossibile, anche guardando al suo ultimo torneo di Miami, decisivo per il futuro.

Jannik Sinner macina gli avversari, ottavi di Miami conquistati senza fatica, la vittoria è possibile e sarebbe un colpo da maestro!

Jannik Sinner vince ancora
Jannik Sinner (foto instagram)

In questa stagione il talento di punta della scuderia italiana sembra aver trovato la solidità che gli mancava, sia dal punto di vista fisico che caratteriale e lo sta dimostrando anche nell’ultimo impegno affrontato in quel di Miami. Senza intoppi fin qui il suo cammino con un 6-3, 6-4 imposto a Dimitrov che gli è valso il pass per gli ottavi di finale del torneo.

È già la terza volta che l’azzurro arriva agli ottavi nell’open di Miami ma adesso si inizierà a fare sul serio, il prossimo avversario da battere sarà niente meno che Rublev, testa di serie del tabellone maschile che già in passato ha dato filo da torcere al nazionale italiano. Tra Sinner e Rublev 4 incontri  tra già disputati e bilancia che per il momento non pende da nessuna parte con 2 vittorie per parte portate a casa.

Per rientrare in Top10 già a Miami bisognerà tuttavia andare avanti, soprattutto più dello statunitense Taylor Fritz per rosicchiare gli ultimi 50 punti necessari al sorpasso. Il potenziale per farlo già in questo torneo di Miami comunque non manca a Jannik Sinner così come nemmeno la determinazione, adesso non resta che attendere con ansia il match di domani, programmato per le ore 15:00, e scoprire chi dei due avrà la meglio, con un occhio anche ai risultati di Fritz che sarà impegnato contro Rune nel campo adiacente a quello del nostro beniamino.

Impostazioni privacy