Jannik Sinner, altra impresa: ora il match dei sogni

Nella notte si sono giocati i quarti di finale del Master 1000 di Indian Wells e l’italiano non ha tradito, dimostrando di essere in un ottimo periodo di forma

Jannick Sinner Indian Wells
Jannik Sinner (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Strepitoso Jannik Sinner. L’altoatesino, senza alcun dubbio il miglior tennista italiano, regala ancora gioie al nostro Paese conquistando la semifinale di Indian Wells, la sua seconda in un Master 1000 dopo quella di Miami del 2021. Nel match giocato la scorsa notte ha avuto la meglio sul padrone di casa Taylor Fritz, numero 5 al mondo e campione in carica del torneo californiano, al termine di un match tiratissimo.

Sinner supera Fritz e vola in semifinale: ora lo scontro più atteso

Sinner Indian Wells
Sinner (foto instagram)

Il classe 2001 è partito subito forte breakkando l’americano al primo game e ha poi gestito senza particolari problemi il primo set, vincendolo 6-4. Fritz dopo lo scivolone iniziale è entrato bene in partita e nel secondo set ha iniziato a servire con percentuali decisamente più alte che gli hanno consentito di arrivare 5-4 senza concedere palle break. L’americano strappa il servizio nel decimo game a Jannik e conquista il secondo set. Nel terzo e decisivo set l’altoatesino breakka subito l’avversario, ma perde il servizio nel game successivo. Quando la partita sembra doversi decidere al tie break, Sinner tira fuori dal cilindro un ottimo game di risposta e vince set e partita 6-4.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sinner inarrestabile! Superato anche Rafa Nadal nel Ranking ATP, che notizia per i fans!

Ennesima dimostrazione di forza per l’azzurro che ha iniziato alla grande questo 2023. L’obiettivo di ritornare nei top 10 è ampiamente alla sua portata anche perché ha dimostrato di potersela giocare ampiamente con quelli che lo precedono in classifica.

Ora grandissima attesa per la semifinale di sabato dove l’azzurro affronterà l’altro baby prodigio, Carlos Alcaraz, che ha superato Auger Aliassime con un doppio 6-4.

Impostazioni privacy