Perdere peso con il vogatore, quanti minuti al giorno usare l’attrezzo: benefici senza precedenti

Perdere peso con il vogatore: ecco come utilizzare questo particolare strumento. Quanti minuti al giorno per ritornare in forma. 

Vogatore allenamento
Vogatore allenamento (screen Youtube)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il vogatore, noto anche come remoergometro, è un attrezzo un po’ inusuale ma efficace per rimetterci in forma. Ricorda i movimenti del canottaggio ma il suo particolare allenamento lo rende completo ed efficiente per bruciare calorie. Si tratta di un attrezzo che ci permette di svolgere la pratica cardio, ideale per gli atleti di canottaggio per allenarsi al chiuso.

Anche il Concept 2 è un ottimo strumento per allenarsi e aiuta a migliorare le capacità condizionali come la forza e la resistenza. Anche il vogatore ad acqua è particolarmente performante per questo tipo di allenamento. I muscoli più stressati sono ovviamente quelli delle braccia e della schiena, in particolare i dorsali, così come i glutei, i quadricipiti e i femorali. La sua particolare pratica fa bruciare molti grassi e dunque aiuta a perdere peso e ritornare in forma. Essendo una pratica cardio, migliorerà anche l’apparato cardiocircolatorio.

Perdere peso con il vogatore, benefici senza precedenti

Tuttavia, il movimento deve essere armonico e c’è una tecnica particolare per svolgerla al meglio. Tutti coloro che vorrebbero provarla, devono essere consapevoli che i primi allenamenti sono particolarmente duri e bisogna prenderci la mano; allenarsi inizialmente per due volte la settimana è il giusto compromesso per dare il là ad un obiettivo dimagrimento di sicura efficacia. Il primo periodo sono necessari circa 20 minuti, per aumentare gradualmente nel tempo anche per 3 volte la settimana per mezz’ora.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Raffaella Fico, vestitino rosso passione: aderenze da capogiro, didietro in evidenza – FOTO

Prima di sfruttare l’attrezzo, è necessario riscaldarsi e curare lo stretching, una pratica utile per permettere ai muscoli di gambe e braccia di prepararsi al meglio per lo sforzo. Considerato che lo stimolo dell’allenamento sarà particolarmente alto, raccomandiamo massima prudenza prima di intraprendere questo specifico percorso.

Impostazioni privacy