NBA, infortunio LeBron James: brutte notizie, si allungano i tempi di recupero

Bruttissima notizia per i Lakers, ulteriori esami hanno confermato la gravità dell’infortunio al piede di James, ecco quando tornerà

LeBron James
LeBron James (foto Instargam)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Non è un momento facile per i Lakers che sono chiamati a fare del loro meglio e soprattutto a vincere se vogliono sperare nel play in, una strada che si preannuncia tutta in salita, a maggior ragione dopo le ultime notizie riguardanti il loro campione. La leggenda dell’NBA, ancora in attività, dovrà infatti stare ferma più del previsto a causa dell’infortunio al tendine del piede destro nella stupenda gara contro i Mavericks, ecco quando tornerà.

Brutte notizie, LeBron James sarà rivalutato tra altre 3 settimane dai medici, che colpo!

LeBron James infortunio
LeBron James (Foto da Instagram)

Potrebbe interessarti anche>>>>  NBA, pessime notizie: salta tutta la stagione

Si aspettavano sicuramente qualche notizia migliore i fans, non solo dei Laker ma i tantissimi sparsi in tutto il mondo che venerano l’All Star nato ad Akron. Per rivederlo in campo, tuttavia, ci sarà da attendere ancora un bel po’, circa 3 settimane ma lo stop potrebbe addirittura allungarsi.

Gli infortuni a livello del tendine sono sempre cosa delicata, ancor di più per uno non più di primissimo pelo come LeBron James, anche se i numeri in campo nella maggior parte dei casi ci fanno dimenticare quelli riportati sulla carta d’identità. La corsa al Play In si fa quindi complicata, proprio adesso che i giallo viola vedono l’obiettivo finalmente ad un passo.

Potrebbe interessarti anche>>>> NBA, infortunio LeBron James: l’ultimo aggiornamento preoccupa i tifosi

Al momento, infatti, una sola vittoria distanzia i Lakers dal traguardo, dopo l’altalena di prestazioni fin ora riportate, tuttavia, il crollo sembra essere sempre dietro l’angolo e la paura maggiore è che l’assenza di James possa pesare come un macigno sulla stagione. Staremo a vedere, fin ora i giallo-viola hanno retto il colpo, la speranza è che continuino così, almeno finché “King James” non potrà tornare a prendere in mano la situazione.

Impostazioni privacy