Il Napoli guarda al futuro: De Laurentiis punta la promessa della Nazionale, è asta con le big

Il Napoli guarda al futuro: De Laurentiis punta un profilo molto interessante per la prossima stagione, è asta con le big.

Aurelio De Laurentiis colpo Parisi
Aurelio De Laurentiis (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il Napoli punta allo scudetto e lo fa con una voglia incredibile di centrare l’obiettivo il prima possibile. Il club azzurro è primo a +8 dal Milan, un ottimo margine in questo momento che dovrà essere conservato il più a lungo possibile salvo rallentamenti causa Champions, competizione nella quale lo stesso Napoli ha stupito tutti con il suo gioco spettacolare.

Spalletti sa bene che non può lasciare nulla al caso e chiede rinforzi sul mercato, anche se la società ha intenzione di spendere bene e in maniera mirata con i giovani ma a partire dalla prossima stagione, confermando la sensazione di aver trovato i profili giusti negli ultimi giorni del mercato per andare avanti senza problemi sino a giugno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Argentina-Croazia 3-0 le pagelle e il tabellino della partita

Il Napoli guarda al futuro: De Laurentiis vuole Parisi

Aurelio De Laurentiis colpo Parisi
Aurelio De Laurentiis (screen Instagram)

Un obiettivo concreto per la prossima stagione è Fabiano Parisi, terzino sinistro rivelazione della Serie A che milita nell’Empoli. Lo vogliono anche Inter, Juventus, Lazio e Fiorentina, tutte pronte a fare l’asta per cercare di prenderlo. Come rivela ‘La Gazzetta dello Sport’, oggi servirebbero circa 16 milioni di euro, cifra destinata ad aumentare se continuerà a giocare in questa maniera.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Olanda-Argentina 5-6 d.c.r le pagelle e il tabellino della partita

Parisi, pilastro dell’Under 21, è pronto al grande salto nella Nazionale A: già convocato da Mancini in vista delle ultime amichevoli dell’ultima sosta, punta a rimanere in pianta stabile a Coverciano nel prossimo futuro: lo attende la fascia sinistra, suo habitat naturale sin dai tempi della Serie C.