Jannik Sinner, l’ultima notizia è fantastica: gioia immensa per i tifosi

Jannik Sinner straordinario, si riaccende la speranza dopo l’ultimo post, ecco cosa sta facendo impazzire i fans dell’altoatesino

Jannik Sinner rientro sui campi
Sinner (Foto di Clive Brunskill per Getty Images)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Lontano dai campi per parecchio tempo ed assente d’élite anche nella passata Coppa Davis, che per molti avrebbe potuto conoscere esiti diversi con la presenza del campione. Jannik Sinner sembra però adesso pronto al rientro a pieno regime in vista del prossimo inizio di stagione in Australia, ecco cosa sta provando a fare per impensierire ancora i suoi prossimi avversari.

Jannik Sinner torna a stupire, tanto campo e focus sul Dritto in vista dei prossimi Australian Open

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jannik Sinner (@janniksin)

Prima il piede poi il dito a mettere un freno al finale di stagione 2022 di Jannik Sinner, adesso però tutto sembra pronto a tornare nella norma in vista di un 2023 in cui l’obiettivo è la riconquista della top 10 nel ranking ATP.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tennis: Clamoroso Roger Federer cacciato da Wibledon, “Questa non me l’aspettavo!”

Per farlo Sinner sembra aver puntato tutto sul miglioramento del suo dritto, questo almeno è quello che è venuto fuori osservando proprio il suo ultimo post dalla Spagna dove gli allenamenti sembrano procedere più spediti che mai, un mese o poco più per farsi trovare in forma dovrebbero bastare e di sicuro le premesse arrivate fin qui sono ottime.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tennis: Berrettini sbaraglia Sinner, dettaglio strabiliante che proietta la gloria sul “Martello romano”

Nella scorsa edizione del torneo australiano Jannik Sinner si fermò ai quarti di finale, la speranza è per lo meno quella di ripartire da quel punto ed andare oltre, la giovane età e la crescita esponenziale fin qui rilevata sono sicuramente dalla sua, adesso non ci resterà che sperare che anche il fisico non giochi ulteriori brutti scherzi e siamo certi che a quel punto sarà difficile per chiunque fermare il numero uno d’Italia.