Tennis: Clamoroso Roger Federer cacciato da Wibledon, “Questa non me l’aspettavo!”

Nessuno avrebbe immaginato che potesse succedere proprio a lui, Roger Federer colpito duro, fuori da Wimbledon dopo il suo ritiro

Roger Federerfuori da Wimbledon
Roger Federer (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

È uno dei posti più emblematici di questo sport ed anche forse la prima casa di Roger Federer che in quel di Wimbledon ha portato a casa ben 8 volte il titolo di vincitore. I cancelli del parco tuttavia non sono rimasti aperti a lungo dopo l’addio al tennis giocato da parte del campione, una brutta disavventura che è stata raccontata proprio dal tennista nello stupore di tutti i presenti.

Roger Federer tenuto fuori i cancelli di Wimbledon “La guardia non credeva potessi entrare”

Roger Federer fuori da Wimbledon
Roger Federer (Foto Instagram)

Probabilmente nell’immaginario comune in quel di Wimbledon Roger Federer doveva essere l’idolo indiscusso, eppure non sembra essere proprio così vista la brutta avventura vissuta dallo svizzero poi raccontata al “Daily show” di Trevor Noah.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> È il più ricco del 2022, cifre da non credere per il tennista

Questo il racconto di Federer: “Mi trovavo in visita a Wimbledon ma non vi era nessun torneo in corso, era la prima volta che mi trovavo lì in un’occasione del genere, mi sono diretto al solito cancello dove entrano gli ospiti e mi hanno chiesto di mostrare il tesserino per dimostrare che fossi socio, lo danno a chiunque abbia vinto il torneo ed anche io lo ho, ma non lo portavo con me, la guardia era irremovibile, non voleva credere che io avessi vinto il torneo per 8 volte!”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tennis, Francia sconvolta dalla decisione di Gael Monfils, “Vuole ingannare la classifica”

Alla fine comunque il curriculum dello svizzero deve aver garantito per lui perché è riuscito ad entrare nel posto che è quasi la sua seconda casa. Anche uno come Roger Federer tuttavia non sfugge al protocollo inglese a quanto pare, la prossima volta, onde evitare problemi, forse sarà meglio che porti con sé la sua tessera da socio!