Ferrari, L’addio di Leclerc commuove: “quattro anni splendidi”

Dopo 4 anni intensi Leclerc ha commosso tutti con la dichiarazione appena arrivata direttamente dal suo profilo social, tifosi in lacrime

Addio Leclerc Ferrari
Mattia Binotto e Charles Leclerc (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Nel panorama dei talenti emergenti di Formula1 sicuramente Charles Leclerc è uno dei prospetti migliori, probabilmente solo la condizione non ottimale della Ferrari di questi ultimi anni ha diviso il monegasco dal titolo iridato, titolo che, come spesso dichiarato, il pilota vorrebbe vincere proprio alla guida di una rossa, così come sognato fin da quando era bambino. Al momento tuttavia le speranze del ragazzo e quelle dei tifosi si affievoliscono non poco, il sogno è compromesso dal momentaneo monopolio Red Bull e proprio per questo in Ferrari ce grossa aria di cambiamenti.

Charles Leclerc dà l’addio a Mattia Binotto, il post fa emergere tutta la stima del campione

Addio Leclerc Ferrari
Charles Leclerc (Fotografia da Instagram)

Dopo le stagioni complicate con Mattia Binotto al comando, soprattutto l’ultima, il destino del manager e quello di Ferrari sono pronti a dividersi, pesano molto gli errori di strategia che hanno compromesso la stagione ma anche i due secondi posti di fila negli ultimi mondiali senza riuscire a dare l’accelerata decisiva.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Formula 1, ritiro Lewis Hamilton: rivelazioni stupefacenti

Quasi inevitabili le dimissioni di Mattia Binotto che comunque, almeno da quel che traspare, è stato una spalla fondamentale per Charles Leclerc, soprattutto in questi anni che lo hanno consacrato tra i migliori piloti all’interno del circuito, inevitabile quindi dedicargli un saluto speciale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pazzesco in Formula 1, Sebastian Vettel pronto al ritorno? Arriva la proposta scioccante

Queste le parole usate da Leclerc per ringraziare il suo ex team principal: “Abbiamo passato insieme 4 anni intensi, tra grandi soddisfazioni e momenti che ci hanno messo alla prova, la mia stima ed il mio rispetto per il tuo lavoro non sono mai venuti meno, un grande in bocca al lupo per il futuro”. Un imbocca al lupo che facciamo anche noi a Mattia Binotto, in attesa di conoscere il suo successore che, almeno al momento, non è stato ancora dichiarato in via ufficiale.