Mercato Lazio, per l’attacco balza in cima alla lista un centravanti italiano

Un attaccante del nostro campionato sarebbe finito in cima alla lista dei desideri della Lazio che vorrebbero puntellare il reparto avanzato.

Calciomercato Lazio Kevin Lasagna
Igli Tare e Claudio Lotito (Riccardo Antimiani – Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La Lazio ormai da mesi è a caccia di un vice-Immobile. Anche la scorsa estate, i biancocelesti avevano sondato il terreno per portare alla corte di Maurizio Sarri un attaccante che potesse far rifiatare l’attaccante classe 1990. Un nuovo tentativo potrebbe essere fatto già a gennaio e pare che in cima alla lista dei desideri della società sia tornato un centravanti italiano, già seguito in passato. Bisognerà, però, battere la concorrenza di altri club.

Mercato Lazio, a gennaio nuova caccia al vice-Immobile: in cima alla lista Lasagna del Verona

Calciomercato Lazio Kevin Lasagna
Kevin Lasagna (Instagram – kevinlasagna)

In casa Lazio continua il casting per rintracciare un nuovo attaccante. Nella finestra invernale sembra molto probabile che il direttore sportivo Igli Tare possa provare l’assalto per portare nella Capitale un vice-Immobile, così come aveva provato in estate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mercato Torino, Walter Singo sul taccuino di due top club

Il nome più caldo al momento, secondo quanto riporta la redazione de Il Corriere Veneto, sembra essere quello di Kevin Lasagna, classe 1992 di proprietà del Verona. Per il giocatore potrebbe essere l’occasione di fare il grande salto in un grande club, ma con la consapevolezza di poter trovare meno spazio considerata la presenza del bomber Immobile. Sino ad ora agli Scaligeri, sono quattordici le presenze con un minutaggio complessivo di oltre 900 minuti tra campionato e Coppa Italia con due reti ed un assist a referto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cristiano Ronaldo in Serie B: annuncio social, che sorpresa

Una soluzione low-cost per le Aquile data la valutazione del cartellino del giocatore che si aggirerebbe intorno ai 5 milioni di euro. I biancocelesti, però, dovranno superare la concorrenza di Cremonese e Spezia che da tempo monitorano l’ex Udinese e probabilmente intenzionate a sedersi al tavolo delle trattative a gennaio. Si prospetta, dunque, una vera e propria asta.

Impostazioni privacy