Calciomercato Juventus, la dirigenza in cerca di un terzino: in pole un calciatore portoghese

La Juventus sembra aver individuato un sostituto per Alex Sandro, che non ha ancora rinnovato il proprio contratto in scadenza: un terzino che milita in Bundesliga.

Calciomercato Juventus Raphael Guerreiro
Maurizio Arrivabene e Federico Cherubini (Emanuele Pannacchio – Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La vittoria contro l’Inter nel derby d’Italia ha ridato ossigeno alla Juventus che è risalita al quinto posto. Ora l’obiettivo dei bianconeri è quello di fare più punti possibile per ridurre il gap con le altre squadra davanti in classifica. Per farlo, la dirigenza della Vecchia Signora sta studiando vari profili per rinforzare la rosa di mister Allegri. Tra questi anche un terzino che al momento milita in una società di Bundesliga, già seguito dal club piemontese in passato.

Calciomercato Juventus, la dirigenza valuta un sostituto di Alex Sandro: in pole Raphael Guerreiro

Calciomercato Juventus Raphael Guerreiro
Raphael Guerreiro (Instagram – raphaelguerreiro14)

È lunga la lista dei desideri della Juventus che vuole rinforzare la rosa per agguantare un posto in Europa o magari competere per lo Scudetto, nonostante la distanza dal Napoli capolista sia di dieci punti. Tra i vari profili valutati dai dirigenti dei bianconeri, secondo quanto riferisce il quotidiano spagnolo Mundo Deportivo, ci sarebbe anche Raphael Guerreiro, terzino del Borussia Dortmund.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lazio, cori antisemiti contro la Roma: rischio grossa stangata

Il portoghese, già seguito in passato, sarebbe il nome più papabile per prendere il posto di Alex Sandro. Il brasiliano non ha ancora trovato un’intesa per prolungare il proprio contratto in scadenza a giugno del prossimo anno. Circostanza che potrebbe spingere il terzino a lasciare Torino ed i bianconeri a colmare il vuoto sulla corsia sinistra. Guerreiro sarebbe, dunque, il profilo più adatto per la Juventus che potrebbe provare l’assalto, considerata anche la scadenza del contratto del classe 1993, anch’egli in scadenza a giugno del 2023.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Allegri, sorriso a metà: recupera due giocatori, ma un big rischia un lungo stop

Il portoghese in questo avvio di stagione è stato uno più utilizzati dal tecnico del Borussia Dortmund: ad oggi sono sedici le presenze tra campionato e coppe con tre assist e altrettante reti messe a segno.

Impostazioni privacy