Lukaku, la decisione dopo l’infortunio: i tifosi tremano

Dopo lo stop di più di 60 giorni e il rientro in campo in Champions con il Viktora Plzen l’attaccante belga si è fermato nuovamente

Inter infortunio Romelu Lukaku Fiorentina
Romelu Lukaku (Instagram – romelulukaku)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

E’ stato un inizio di stagione traumatico per Romelu Lukaku. Ritornato tra l’euforia generale l’ex Chelsea si sarebbe sicuramente aspettato ben altro dalla sua seconda esperienza in nerazzurro e invece finora ha collezionato tantissimi gettoni in tribuna a causa dei noti problemi muscolari. Dopo lo stop di più di 60 giorni e il rientro in campo in Champions con il Viktora Plzen l’attaccante belga si è fermato nuovamente dopo la partita in campionato di sabato sera contro la Sampdoria, mettendolo fuori dai giochi per la sfida europea contro il Bayern.

Società e giocatore scelgono: ora i tifosi hanno davvero paura

Inter Romelu Lukaku infortunio
Romelu Lukaku (Instagram – romelulukaku)

Ad ora Lukaku ha collezionato solamente quattro presenze in campionato, trovando la via del gol soltanto nella prima partita della stagione in casa del Lecce. Inzaghi, di fatto, lo ha perso dopo la terza giornata, in concomitanza con la prima sconfitta contro la Lazio. Dopo più di due mesi di stop era rientrato in Champions contro il Viktoria Plzen, ritrovando la via del gol, ma ora è nuovamente ai box per un nuovo problema muscolare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Notizia pazzesca per la Roma, tornerà il campione contro il Ludogorets

Proprio per questa ricaduta, società e giocatore hanno scelto di non affrettare i tempi di recupero. L’attaccante, come riportato da Sky Sport, volerà in Belgio per sottoporsi a ulteriori controlli con lo staff della nazionale: il suo obiettivo ora è quello di essere pronto al 100% per i Mondiali in Qatar.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rivoluzione Roma, scendono in campo direttamente i Friedkin, colpo di scena in vista del Derby!

Proprio per questo motivo sarà praticamente impossibile rivedere il classe 1993 di nuovo in campo con l’Inter prima del 2023. Data per certa la sua assenza domenica contro la Juventus e nel turno infrasettimanale, non rientrerà neanche per l’ultimo match prima della sosta.

Impostazioni privacy