Fantacalcio, 5 portieri da evitare per la 12ª giornata di Serie A

Fantacalcio, 5 portieri da evitare per la 12ª giornata di Serie A. Vediamo i profili da evitare per questo nuovo turno. 

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Dopo la tre giorni di coppe europee, la Serie A torna subito in campo nell’ultimo weekend di ottobre per la 12a giornata della Serie A. In questo articolo valuteremo 5 possibili portieri giudicati ‘pericolanti’ per l’imminente giornata in questione.

Vicario dell’Empoli è uno dei profili sconsigliati per questo turno: seppur sia in forma, giocare contro l’Atalanta non è semplice e il suo pomeriggio potrebbe diventare da incubo. Inoltre, con la sconfitta patita domenica scorsa contro la Lazio, l’Atalanta vorrà rifarsi e ritroverà Duvan Zapata al centro dell’attacco.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fantacalcio, quanto starà fuori Immobile? Ecco il nuovo rigorista della Lazio

Fantacalcio, 5 portieri da evitare

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vanja Milinkovic Savic (@vanja_32)

Il secondo nome è quello di Milinkovic Savic del Torino: contro il Milan potrebbe vivere una serata davvero difficile. Seppur le sue prestazioni sono buone, un possibile errore potrebbe costargli un brutto voto e condizionare totalmente la partita.

Terzo nome designato è Terracciano della Fiorentina: la viola è troppo incostante e anche contro lo Spezia potrebbero esserci delle sorprese. Inoltre, la squadra di Italiano è reduce dall’impegno europeo, dunque lascerà qualcosa per strada a causa delle troppe energie fisiche e mentali spese giovedì sera.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fantacalcio, i top e flop della 10^ giornata di Serie A

Il quarto nome proposto è quello di Consigli del Sassuolo: il Napoli attualmente è ingiocabile, dunque il rischio che possa prendere qualche gol di troppo è assolutamente alto.

L’ultimo nome è quello di Audero: seppur in forma, l’estremo difensore della Sampdoria vivrà una serata davvero molto movimentata, complice anche la forza dell’attacco nerazzurro – in grande spolvero ultimamente – che rivedrà tra i protagonisti Lukaku, rientrato dall’infortunio muscolare.