Vertigini e nausea: nove rimedi naturali per sentirsi meglio

Vertigini e nausea possono essere provocate da tantissimi motivi diversi: ecco nove rimedi naturali per poter risolvere il problema.

Vertigini nausea rimedi
Cannella (Pixabay)

Una sensazione molto spiacevole e fastidiosa può consistere nell’avvertire costantemente sensazioni di vertigini e di nausea. Un problema che non ci permette di goderci in pieno le nostre giornate quando si va fuori da qualche parte o anche semplicemente quando usciamo per fare una passeggiata con gli amici. Tra i sintomi di questi due disturbi vi sono il più delle volte mal di stomaco, mancanza di respiro, debolezza, mal di testa, o anche sudorazione eccessiva, e tra i motivi che li provocano vi possono essere ad esempio stress, nervosismo e ansia, disturbi della digestione, o anche consumo eccessivo di alcol, senza dimenticare trauma alla testa, diabete e disturbi di tipo emotivo. Ecco di seguito i consigli per poter allontanare vertigini e nausea.

Nove rimedi naturali per allontanare vertigini e nausea

Vertigini nausea rimedi
Zenzero (Pixabay)

Un primo rimedio per cercare di risolvere i problemi legati a vertigini e nausea consiste nello zenzero, che si può consumare o tramite tisane e biscotti i masticando direttamente la radice. Il secondo è quello del succo di limone, sollievo utile quando si ha la voglia di vomitare. Il terzo consiglio è quello dell’anice, che può essere assunto tramite tisana: quest’ultima si può preparare con un cucchiaino di anice e con mezza tazza di acqua. Il quarto rimedio naturale è costituito dalla menta piperita, che riesce ad alleviare i disturbi della digestione: per preparare una tisana alla menta occorrono un cucchiaio di foglie di menta essiccate e due tazza di acqua calda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Le abitudini alimentari cattive che possono farci invecchiare prima

Il quinto rimedio è quello della cannella, che può essere preparato con mezzo cucchiaino di cannella in polvere e con una tazza d’acqua. Il sesto è quello del chiodo di garofano, una spezia di grande aiuto nel caso di vertigini e vomito, mentre il settimo consiste invece nel succo di mirtillo, una bevanda molto nutriente che serve ad evitare la disidratazione. L’ottavo rimedio naturale è rappresentato dalla pesca, da cui si può ricavare un tè semplicemente con una manciata di foglie di pesca e con mezzo litro di acqua.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Frullati proteici, 3 ricette da fare in casa: bevilo prima dell’allenamento

Il nono e ultimo rimedio di tipo naturale per contrastare vertigini e nausea potrebbe infine essere costituito dalla noce moscata, che può essere utilizzata o insieme ad altri piatti o per preparare un infuso tramite un cucchiaino di noce moscata e una tazza d’acqua: per quanto riguarda la sua preparazione, servirà invece bollire l’acqua aggiungendo la noce moscata per poi lasciar raffreddare il tutto coprendo con un coperchio.

Impostazioni privacy