Clamoroso litigio tra lady Jorginho e Paola Sulino: insulti e frasi shock!

Clamoroso litigio tra lady Jorginho e Paola Sulino: insulti e frasi shock! Ecco che cosa è successo nelle ultime ore: la ricostruzione. 

Jorginho polemica Saulino moglie
Jorginho (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Ha dell’incredibile quanto accaduto nelle scorse ore attorno a Jorginho, rilanciato nel Chelsea di Potter ma ‘preso di mira’ da due donzelle che si sono sfidate senza esclusione di colpi. Suo malgrado è stato al centro di una contesa tra la moglie e la tifosissima napoletana Paola Saulino, che è stata apostrofata duramente proprio dalla moglie dell’italo-brasiliano su Instagram.

Le contendenti, alias Catherine Harding, compagna di Jorginho, e la showgirl e modella Paola Saulino, si sono battibeccate sulla celebre app. Tutto è iniziato quando la Harding ha inviato un messaggio privato alla Saulino insultandola pesantemente e minacciandola di stare lontana dal marito. La replica non si è fatta attendere con una Story Instagram poi rimossa: “Le corna fanno male alla salute”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Shaila Gatta si spoglia e resta in reggiseno, la FOTO nel bagno è da censura!

Clamoroso litigio tra lady Jorginho e Paola Sulino!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paola Saulino (@paolinasaulino)

Ora sarà il giocatore a fare quadrato attorno alla vicenda ma tra le mura amiche. Intanto il Chelsea ha vinto per 2-0 sul campo dell’Aston Villa e sta provando a risalire la china anche in campionato. Dopo la doppia vittoria sul Milan, la squadra di Potter sembra aver trovato il giusto equilibrio grazie alle cinque vittorie consecutive con il cambio in panchina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Dayane Mello, gambe troppo larghe, il vestito scopre dove non dovrebbe! FOTO

Jorginho, che inizialmente sembrava lontano dalla conferma, si sta riprendendo il proprio posto in squadra e con l’Aston Villa è entrato nel finale. L’ex Napoli aveva indossato la fascia da capitano contro il Crystal Palace e a San Siro contro il Milan, match in cui è anche andato a segno.