Fantacalcio, 5 attaccanti da non schierare per l’11° turno di Serie A

Mancano appena due giorni dall’inizio dell’11ª giornata di Serie A e bisogna farsi trovare pronti per schierare la miglior formazione. Dunque, eccovi 5 attaccanti da non schierare per questo turno

fantacalcio 5 attaccanti da non schierare
Pallone Serie A 2022-2023 (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTOSEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Altro giro, altra corsa. La Serie A riscalda i motori in attesa di ripartire con la prima sfida in programma, ovvero Juventus-Empoli, prevista per venerdì 21 ottobre alle ore 20.45. Nonostante ciò la formazione al Fantacalcio andrà messa ben prima per evitare dimenticanze varie e lasciare dunque troppi bonus in panchina. Nella lista delle partite spiccano sicuramente tre partite: l’impegno dell’Inter al Franchi contro la Fiorentina sabato sera, il match tra Atalanta e Lazio in programma domenica alle 18 e il super posticipo domenicale tra Roma e Napoli. Per evitare ogni rischio, andiamo dunque a scoprire insieme quali sono i 5 attaccanti da non schierare assolutamente per questa 10ª giornata di Serie A.

Fantacalcio, 5 attaccanti da non schierare per l’11ª giornata di Serie A

  1. Thomas Henry: arrivato a Verona come centravanti titolare dopo una buona partenza ha trovato diversi ostacoli sul suo cammino. Bocchetti l’ha riproposto con il Milan ma è stato sostituito. Probabile che Piccoli, entrato bene con i rossoneri, possa avere una possibilità da titolare nel posticipo di lunedì contro il Sassuolo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Thomas Henry (@thomas_henry_official)

2. Arthur Cabral: vero che con Jovic fuori dai giochi per un po’ dovrebbe trovare più spazio e vero anche che con il Lecce ha fornito l’assist a Kouame per il gol del pareggio, ma la sua presenza dal primo minuto è tutt’altro che scontata. Italiano potrebbe anche optare per un tridente leggero con Kouame prima punta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fantacalcio, quanto starà fuori Immobile? Ecco il nuovo rigorista della Lazio

3. Attacco del Monza: nella partita del cuore del presidente Silvio Berlusconi, i monzesi partono ovviamente sfavoriti. Anche nelle tre partite vinte consecutivamente dove ha segnato sei gol la squadra di Palladino ha mandato in rete solamente due volte le sue punte: difficile che con il Milan possano trovare tanti spiragli.

4. Moise Kean: l’ennesima prova incolore nell’ennesima chance avuta dal primo minuto contro il Torino peserà molto per il suo futuro. Non ha sfruttato l’occasione e il partner d’attacco di Vlahovic tornerà ad essere Milik. Difficile che possa essere decisivo a gara in corso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fantacalcio, i top e flop della 10^ giornata di Serie A

5. Andrea Belotti: anche contro la Sampdoria l’esperimento di Mourinho del doppio centravanti non ha funzionato alla grande. Contro il Napoli servirà più imprevedibilità ed è probabile che lo Special One punti su Pellegrini e Zaniolo dietro ad Abraham unica punta.

Impostazioni privacy