Il basilico: un rimedio contro la depressione e la fatica

Il basilico rappresenta un efficacissimo rimedio per combattere e contrastare diversi problemi come ad esempio fatica e depressione.

Basilico rimedio
Basilico (Pixabay)

Tra le piante aromatiche maggiormente utilizzate in cucina vi è come ovvio il basilico, che è in grado di dare un tocco in più a tantissime ricette e a tantissimi piatti e che è caratterizzata inoltre anche da diverse proprietà di tipo medicinale come ad esempio la capacità di combattere e di contrastare problemi come quelli della fatica e della depressione. Il basilico può essere facilmente coltivato in giardino, nell’orto o anche sul proprio balcone di casa, e contiene al suo interno le vitamine A, C e K oltre a minerali come calcio, ferro, potassio e magnesio. Di seguito vediamo più nello specifico le notevoli proprietà di questa pianta.

Il basilico come rimedio contro la depressione

Basilico rimedio
Basilico (Pixabay)

Il basilico è presente in più di 60 varietà dall’aroma e dall’aspetto diversi, ed è utilizzato molto spesso anche come rimedio contro altri tipi di problemi come il raffreddore. Si tratta dunque di una sorta di stimolante naturale che può agire a vari livelli, essendo in grado di combattere esaurimento e stanchezza e di grande utilità anche nelle fasi di recupero. Dal punto di vista emotivo, stiamo dunque parlando di un potente rimedio contro depressione e tristezza che porta di conseguenza a stati d’animo positivi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> I diversi trucchi per poter riuscire a purificare l’aria di casa

Le proprietà che possiede il basilico per quanto riguarda la salute sono però diversissime ed estremamente notevoli. Prima di tutto questa pianta costituisce un forte antinfiammatorio e antispasmodico che può calmare diversi tipi di dolore come mal di testa o tensioni di tipo muscolare. Importanti sono poi le proprietà digestive, che risolvono problemi di indigestione e di flatulenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dieta drenante: come funziona, cosa mangiare e cosa evitare

Altra caratteristica molto importante è quella di fungere da antibiotico e da rinforzo del sistema immunitario, oltre che da antiossidante. L’elevato contenuto di vitamina K gli dà poi anche la funzione di anticoagulante, aiutando nella prevenzione di malattie di tipo cardiaco e nel miglioramento della circolazione. Il basilico è poi in grado di ridurre i livelli di zucchero nel sangue, può svolgere la funzione di calmante della tosse, e può come già detto anche fungere da sedativo, risultando di enorme utilità nel contrasto di stati d’animo negativi come ad esempio nervosismo, ansia, stress, irritabilità o insonnia.

Impostazioni privacy