Gambe e glutei, gli esercizi utili per allenarli al meglio

Gambe e glutei, gli esercizi utili per allenarli al meglio. Vediamo insieme come fare per far si che il nostro corpo torni tonico. 

Gambe e glutei
Gambe e glutei (Pixabay)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Come riporta ‘wikihow.it’, vediamo quali potrebbero essere gli esercizi migliori per allenare le nostre gambe e i glutei. Partiamo da attività particolarmente semplici: correre sulle scale mentre le saliamo, scendiamo in maniera rapida ma controllata con la camminata per ripetere l’esercizio. Il tutto svolto per circa 20 minuti. Se non hai a disposizione delle scale, prova con i gradoni di un centro sportivo: l’allenamento alla Zeman, seppur superato, resta un ottimo approccio per rinforzare le gambe.

Gli squat sono un altro esercizio particolarmente utile: attenzione però alle articolazioni, visto che saranno fortemente sollecitate e il corpo ha bisogno di abituarsi prima di intraprendere certe pratiche. Sembrano essere particolarmente utili anche gli slanci posteriori con la gamba piegata e il calf raise, così come gli affondi con inchino, tutte pratiche utili per rinforzare gli arti inferiori.

LEGGI ANCHE >>> Primi risultati dopo l’allenamento: quanto tempo occorre

Gambe e glutei, gli esercizi utili

Gambe e glutei
Gambe e glutei (Pixabay)

Per i glutei, proveremo a lavorare con degli squat con salto, step-up e affondi laterali. In generale, tutti i tipi di squat sono ideali per i glutei stessi, che saranno rinforzati e modellati a proprio piacimento. Se riuscirai a svolgere queste pratiche per almeno 35 minuti ad allenamento, nel giro di poco tempo avrai un lato B davvero invidiabile.

E’ importante avere un programma di allenamento chiaro e ben delineato: se svolto per 5 giorni la settimana, già in un mese potresti avere degli ottimi risultati. Una volta concluso il tuo allenamento, ricordati di effettuare lo stretching che sarà utile e funzionale per il recupero.

Sappi che gli esercizi di forza tonificano e sviluppano i muscoli ma si deve alternare anche con altre pratiche: l’allenamento cardiovascolare per bruciare grassi e calorie è davvero ottimale, e questo aiuterà anche l’allenamento per rinforzare le gambe. Corsa, camminate, jogging e nuoto sono utili allo scopo ma attenzione a non svolgere troppi carichi tutti insieme per evitare il superallenamento.

LEGGI ANCHE >>> L’allenamento di De Carolis: ”Programmazione e dieta i miei segreti”

Impostazioni privacy