Primi risultati dopo l’allenamento: quanto tempo occorre

Primi risultati dopo l’allenamento: quanto tempo occorre. Vediamo insieme le tempistiche standard per farci un’idea sui nostri progressi. 

Allenamento
Allenamento (Pixabay)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Stando al sito ‘runtastic.com’, vediamo dopo quanto tempo si vedono i primi risultati dopo un buon periodo di allenamenti relativi alla corsa. Il segreto è la determinazione: dobbiamo essere convinti nel volerlo e dobbiamo cercare di dare continuità. Se siamo all’inizio del nostro percorso e non siamo abituati, il consiglio è quello di iniziare piano e di ascoltare il nostro fisico: significa che non dobbiamo iniziare subito forte ma dobbiamo andare per gradi, variando l’intensità e provando a spingere il necessario per quelle che sono le nostre capacità iniziali.

Se dovessimo iniziare subito forte, correremmo il rischio di infortunarci subito e di veder calare l’intensità delle nostre prestazioni a lungo termine. Il sistema circolatorio si adatta dopo un determinato periodo di tempo ma soltanto quando i nostri sforzi sono continui nel tempo. Cominciare piano e allenarsi spesso è la soluzione migliore per abituarci allo sforzo; successivamente, il nostro corpo si abituerà e saremo in grado di forzare e di resistere più a lungo.

Un altro segreto è quello di conseguire determinati obiettivi: piccoli obiettivi all’inizio per conseguire il traguardo finale, una considerazione che deve essere fatta per permetterci di trovare ulteriori motivazioni in corso d’opera. Il recupero è molto importante: senza di esso, non riusciremmo a svolgere correttamente i successivi allenamenti, poiché il nostro corpo non ha recuperato appieno e non potremmo svolgere una sessione particolarmente allenante.

Tuttavia, entro tre mesi dovremmo valutare appieno i progressi compiuti. Dunque, considerate questo lasso di tempo per un periodo di allenamenti che varierà tra le 10 e le 12 settimane.

LEGGI ANCHE >>> Da che cosa dipende la forma fisica: le capacità condizionali da sviluppare

Primi risultati dopo l’allenamento: i tempi standard

Flessioni
Flessioni (Pixabay)

Secondo il sito ‘sal24’, vediamo dopo quanto tempo potremmo vedere i primi risultati in palestra. Se siete dei neofiti, rivolgetevi all’istruttore per pianificare al meglio la tabella degli allenamenti: egli saprà spiegarvi nel dettaglio come svolgere i vari esercizi e soprattutto la postura, determinante per non incorrere in rischi infortuni. Ad ogni modo, ricordate che per dimagrire è necessario ricorrere al deficit calorico, ossia bruciare più calorie di quante ne assumiamo durante la giornata.

In palestra, gli allenamenti intensi significano un notevole sforzo fisico per i nostri muscoli e il nostro corpo: 3 volte la settimana è un ottimo pretesto per avere risultati di un certo peso entro un determinato periodo di tempo. Questo varia a seconda della tipologia dell’allenamento e soprattutto delle caratteristiche fisiche dell’individuo. Dopo il primo mese riusciremo a vedere qualche accorgimento in termini di peso, mentre per la massa dovremo aspettare dai 3 ai 6 mesi.

Non dobbiamo farci prendere dalla fretta per evitare di andare in sovrallenamento: questo può comportare diverse problematiche che possono influire nella vita di tutti i giorni e durante il sonno, fondamentale per ogni sportivo.

LEGGI ANCHE >>> Forma fisica, in quanto tempo si può perdere: le info utili