Serie A | Callejon: “Voglio fare bene alla Fiorentina. Io non sono Chiesa”

José Maria Callejon è un nuovo acquisto della Fiorentina. L’esterno arriva a Firenze da svincolato, dopo la lunga esperienza al Napoli, sostituendo Federico Chiesa che si è trasferito alla Juventus. Lo spagnolo ha parlato appena arrivato in città.

Callejon Fiorentina (Getty Images)

La Fiorentina è molto attiva nelle ultime ore di questo calciomercato sia in entrata che uscita. La Viola ha concluso la cessione di Federico Chiesa alla Juventus in prestito con obbligo di riscatto, ma si concentrata immediatamente sul sostituto. In particolare, è concluso l’arrivo di José Maria Callejon a Firenze: lo spagnolo si trasferisce in Toscana da svincolato, dopo i tanti anni da protagonista a Napoli.

Callejon alla Fiorentina: dalla sostituzione di Chiesa alla scelta del club

Callejon Fiorentina (Getty Images)
Callejon Fiorentina (Getty Images)

José Maria Callejon ha subito parlato ai microfoni di SkySport, ribadendo la sua felicità per l’arrivo in Toscana: “Ho tanta voglia di far bene. E niente, devo mettermi a posto con il mister e la squadra. Ho passato due mesi da solo e questa sosta mi servirà per essere pronto per l’altra settimana”. Sulle motivazioni che hanno portato alla scelta della Viola ha detto: “Mi piace la squadra, Firenze come città e sicuramente dopo Napoli, restare in Italia era importante anche per la mia famiglia e le mie bimbe. Ho tanta voglia di fare bene per i tifosi e la società. Sono contento”.

L’esterno d’attacco ha anche risposto a una domanda secca sull’eredità lasciata da Federico Chiesa: “Io non sono Chiesa, sono Callejon. E’ un grandissimo calciatore, sicuramente farà bene alla Juventus. Io vengo qui a fare il mio lavoro e far contenti i tifosi”. Insomma, trattasi di momenti diversi e di calciatori molto diversi. Callejon, però, ha assicurato ai nuovi tifosi e alla sua nuova società di voler fare molto bene con la maglia Viola.

A cura di Alessandro Basta.

 

Impostazioni privacy