Serie A | Tris Milan contro lo Spezia: Rafael Leao scatenato con 2 gol

Il Milan affronta lo Spezia nella partita valida per la terza giornata di Serie A. I rossoneri vogliono proseguire al meglio la loro corsa in campionato dopo le fatiche in Europa League. Riviviamo gli eventi principali della partita terminata per 3-0

Pioli Milan Spezia (Getty Images)
Pioli Milan Spezia (Getty Images)

Dopo la maratona in Europa League contro il Rio Ave, il Milan cerca di proseguire la sua corsa in Serie A, nonostante la pesante assenza di Zlatan Ibrahimovic. Pioli schiera una formazione estremamente giovane, contro uno Spezia che ha mostrato diverse cose buone nelle prime partite nella massima serie italiana.

Milan-Spezia, il primo tempo: squadre bloccate sullo 0-0

Diaz Milan Spezia (Getty Images)
Diaz Milan Spezia (Getty Images)

I rossoneri iniziano a ritmi abbastanza bassi, con gli ospiti che cercano di contenere le avanzate del Milan e ripartire in contropiede. Buona occasione per lo Spezia al minuto 21: bel cross tagliato di Verde che rientra sul mancino e taglia l’area.

Calabria devia maldestramente verso la sua porta, ma Donnarumma neutralizza l’autogol. I milanesi si rendono pericolosi soprattutto con Brahim Diaz che cerca di creare la superiorità numerica nelle zone centrali del campo.

Tonali si occupa, invece, dell’impostazione bassa, ma senza grandi acuti. Buona occasione per Colombo su assist di Calabria al 33esimo, ma la difesa dello Spezia chiude bene. Altra buona occasione per Diaz al 43esimo, ma non arriva il gol. Palla gol anche per Verde al 45esimo, ma Donnarumma copre bene sul suo palo. Il primo tempo si conclude così sullo 0-0.

Il secondo tempo: Rafael Leao la sblocca su azione da calcio piazzato

Leao Milan Spezia (Getty Images)
Leao Milan Spezia (Getty Images)

Il Milan parte forte nella ripresa con un’altra occasione sul destro di Diaz che non trova la porta. Al 57esimo, però, i rossoneri sbloccano la partita. Rafael Leao sfrutta un’ottima punizione di Calhanoglu per firmare l’1-0.

Lo Spezia reagisce al 66esimo con una buona azione personale di Agudelo, ma Donnarumma respinge in calcio d’angolo. Theo Hernandez chiude la partita al 76esimo: grande anticipo e percussione personale che porta a un mancino sul secondo palo. E’ 2-0.

Poco dopo ci pensa ancora Rafael Leao a blindare il risultato sul punteggio di 3-0. Finisce così la partita: tre vittorie nelle prime tre giornate per i rossoneri.

A cura di Alessandro Basta.

Impostazioni privacy