Calciomercato Roma | Smalling ancora in bilico. Proposto un altro centrale

Mancano ormai pochissime ore alla fine del calciomercato e la Roma non ha ancora risolto la trattativa Smalling. Il difensore resta la priorità assoluta per Fonseca, ma attenzione anche alle alternative last minute che propone il mercato. Di seguito gli ultimi aggiornamenti.

Smalling Roma (Getty Images)
Smalling Roma (Getty Images)

La difesa della Roma non è ancora al completo, nonostante l’arrivo di Marash Kumbulla dal Verona e la crescita esponenziale di Ibanez. Chris Smalling ha dominato nella scorsa stagione nel cuore della retroguardia di Fonseca, ma le pretese del Manchester United restano importante e l’accordo non sembra facile in così poco tempo dal gong finale e in un mercato avaro di liquidità. Per questo, bisogna tenere in grande considerazione anche le alternative low cost che potrebbero comunque puntellare la rosa dei capitolini.

Roma-Smalling piena di ostacoli: spunta una nuova alternativa

Vida Smalling Roma (Getty Images)
Vida Smalling Roma (Getty Images)

La trattativa Smalling non lascia tranquilli i tifosi della Roma. Come riportato da Alfredo Pedullà per “Sportitalia”, la fedeltà del centrale non è mai stata in discussione, tanto che l’inglese ha anche declinato i sondaggi di Inter e Napoli. Il problema resta l’accordo tra club, con il Manchester United che continua a pretendere 20-25 milioni per il cartellino del calciatore. Nelle ultime ore, sembrava poter arrivare il via libera grazie all’inserimento di un altro calciatore. Trattasi di Diogo Dalot che, però, ora è a un passo dal Milan. Un nuovo intoppo da superare e con pochissimo tempo a disposizione.

Per questo potrebbe prendere strada un’alternativa di buon livello e a basso costo. Secondo quanto riporta “Tuttomercatoweb”, infatti, Domagoj Vida è stato proposto alla Roma nelle ultime ore. Il centrale è stato spesso accostato a Inter e Milan nelle scorse stagioni. Gioca nel Besiktas, ma si è messo in evidenza soprattutto nella Nazionale croata. Si tratta di un profilo di esperienza e a basso costo, ma la priorità della Roma resta ancora Smalling. E il tempo stringe.

A cura di Alessandro Basta

Impostazioni privacy