Roland Garros | Matteo Berrettini fuori, restano tre italiani

Roland Garros, Matteo Berrettini vive la sua giornata più nera e perde in tre set quasi senza lottare contro Altmaier. Ma rimangono 3 azzurri in corsa

Roland Garros, Matteo Berrettini fuori al terzo turno (Getty Images)

Era l’azzurro più atteso a Parigi, ma Matteo Berrettini saluta il Roland Garros prima della seconda settimana. Irriconoscibile oggi il romano che ha perso malamente  in tre set dal tedesco Daniel Altmaier, numero 186 del ranking Atp, con il punteggio di 6-2 7-6 (5) 6-4.

Altmaier ha giocato bene, non riconoscerlo sarebbe fargli un torto. Ma dall’altra parte della rete c’era la brutta copia di Berrettini, mai entrato realmente in partita e mai capace di comandare il gioco come invece gli piace fare. Il tedesco, in tabellone come qualificato, ha giocato in maniera aggressiva,non dando tempo e angoli all’azurro. Lui però lo ha agevolato anche quando, come nel secondo set, avrebbe potuto riaprire la partita. Non è una bocciatura definitiva, ma serbve un’altra testa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Roland Garros | Matteo Berrettini vola al terzo turno

Roland Garros, una domenica con tre italiani in campo a caccia dei Quarti

Jannik Sinner in campo per gli Ottavi (Getty Images)

Fuori Berrettini, al Roland Garros rimangono comunque tre italiani ancora in tabellone agli Ottavi ed è già una notizie pensando agli ultimi anni. Domani, 4 ottobre, torneranno in campo Jannik Sinner, che affronterà il tedesco Alexander Zverev (sesta testa di serie). Ma anche il torinese Lorenzo Sonego che avrà un altro compito duro contro l’argentino Schwartzman, finalista agli Internazionali d’Italia. Dovessero anche perdere, raggiungerebbero la loro migliore classifica di sempre, comn Sonego al 42 e Sinner al 59.

Tornerà in campo anche Martina Trevisan che fino ad oggi è stata al più bella sorpresa del torneo femminile. Ha fatto fuori Camila Giorgi, la Gauff e la Sakkari, tutte giocatrici nettamente migliori di lei come classifica. Ora le tocca  l’olandese Kiki Bertens, protagonista della discussa vittoria condita da polemiche contro Sara Errani.

Impostazioni privacy