Formula 1 | Direttiva anti Hamilton: tuta allacciata fino al collo

Formula 1, una nuova direttiva della FIA impone ai piloti di tenere la tuta allacciata fino al collo durante le premiazioni. Una norma che sembra diretta alle proteste di Lewis Hamilton contro il razzismo e le sue ormai celebri maglie

Formula 1 | Direttiva anti Hamilton: tutta allacciata fino al collo
Formula 1 | Direttiva anti Hamilton: tutta allacciata fino al collo (Getty)

Aveva fatto molto discutere la scelta di Lewis Hamilton dopo il GP di Toscana di Formula. Il campione del mondo aveva indossato, durante le interviste di rito e sul podio, una maglia di protesta contro i poliziotti americani, presunti responsabili della morte di Breonna Taylor, morta a 26 anni durante un controllo. Per l’inglese era scattata anche un’indagine, poi chiusa rapidamente. Non si erano evidenziati comportamenti scorretti, ma il caso  – evidentemente – non si è chiuso.

Ti potrebbe interessare anche – Formula 1 | GP Russia, Hamilton pole con brividi. Paura per Vettel

Formula 1, a Sochi provvedimento contro le proteste anti razzismo di Hamilton

In vista del Gran Premio di Russia, la Federazione Internazionale ha emesso un nuovo regolamento sul cerimoniale pre e postgara e le attività coi media. I piloti, infatti, dovranno per forza presentarsi con le tute allacciate fino al collo. La nuova direttiva dice che i protagonisti dovranno essere vestiti con le tenute utilizzate durante la guida. Pur non essendoci riferimenti specifici nei confronti di Hamilton, la direttiva è chiaramente scritta per evitare proteste utilizzando tshirt particolari. A questo punto, il campione della Mercedes potrebbe “obbedire” all’imposizione della FIA o scegliere un modo alternativo per portare avanti le sue (legittime) proteste contro il razzismo.

Leggi anche – Formula 1 | Hamilton e la maglietta: rischio inchiesta per il campione