Calcio Femminile | Qualificazioni europee, Bosnia-Italia 0-5

Calcio Femminile: Qualificazioni europee, Bosnia-Italia 0-5 con tripletta di Cristiana Girelli e primo posto in classifica

Cristiana Girelli, bomber della Juventus e della Nazionale (Getty Images)

La differenza di valori è netta, ma partite come questa nascondono sempre insidie. Invece lo 0-5 di Bosnia-Italia, gara per le Qualificazione ai prossimi Europei Femminili fotografa perfettamente  quello che ha detto il campo. Le ragazze di Milena Bertolini aveva il compito di vincere e farlo anche con un buon numero di gol per tenere il ritmo della Danimarca. Missione compiuta a Zenica, in attesa del doppio confronto con  le nordiche.

Vantaggio azzurro con la juventina Aurora Galli al 18′ dopo una spèomda di Sabationo con un diagonale vincente. Dopo la mezz’ora è cominciato lo show dell’altra bianconera più attesa, Cristiana Girelli. L’attaccante ha segnato il raddoppio al 39′ su lancio di Mascarelloapprofittando di una difesa immobile. Nella ripresa tre rigori per l’Italia (dubbio il secondo) e Girelli ne ha realizzati due. Infine al minuto 87 è toccato ad Elena Linari su azione d’angolo firmare il pokerissimo azzurro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:  Calcio Femminile | Italia-Israele rinviata per Coronavirus

Italia ancora in testa al girone di qualificazione, sarà testa a testa con la Danimarca

Dopo questa vittoria l’Italia femminile è in testa al girone a punteggio pieno seguita dalla Danimarca che però ha una migliore differenza reti. Tre punti più sotto c’è la Bosnia che però ha anche due gare in più. E c’è ancora da recuperare la partita con Israele saltata per la minaccia del Covid-19. La prima classificata passa direttamente alla fase finale del torneo. La seconda  si qualifica alla fase finale solo se è tra le migliori tre seconde dei 9 gruppi di qualificazione. Altrimenti accederà ai play-off qualificazione.

BOSNIA HERZEGOVINA-ITALIA 0-5

MARCATORI: 18′ Galli, 39′ 55′ rig., 64′ rig. Girelli, 87′ Linari

BOSNIA HERZEGOVINA(4-3-3): E. Hasanbegovic; Bektas, M. Hasanbegovic, Vujadin, Krso; Grebenar (76′ Milinkovic), Kapetanovic, Velagic; Gacanica (83′ Jelcic), Damjanovic, Gavric (53′ Krajsumovic). Ct. Huren.

ITALIA (4-4-2): Giuliani; Bartoli, Tortelli, Linari, Boattin (67′ Glionna); Galli, Mascarello (77′ Caruso), Rosucci, Bonansea; Girelli, Sabatino (56′ Giacinti). Ct. Bertolini.

ARBITRO: Silvia Domingos (Por)

Impostazioni privacy